Sara Magnoli “torna a casa”

La scrittrice presenta il suo giallo "Se il freddo fa rumore" all'Alleanza Cooperativa San Martino, spazio sociale del suo paese, nelle zone in cui è ambientato il romanzo. Una serata con musica e recitazione

Ferno generica generiche

Venerdì 26 ottobre alle ore 21:00 la Cooperativa San Martino a Ferno ha il piacere di ospitare, nell’ambito di “Le sette note del Giallo”, Sara Magnoli, che presenterà per la prima volta nel suo paese e ai suoi concittadini il suo libro “Se il freddo fa rumore”.

Accompagneranno Sara, nella presentazione del suo lavoro, i disegni di Tiziano Riverso, le musiche, appositamente composte, di Ivano Ventimiglia, la voce e l’emozionante recitazione di Marcella Magnoli e la partecipazione dei ragazzi della 2A e 2B del laboratorio teatrale dell’istituto Comprensivo De Amicis di Gallarate diretti da Ileana Ridolfo.

Moderatrice della serata sarà Roberta Lucato.

“Se il freddo fa rumore” è l’ultimo giallo di Sara Magnoli, che segue “Se un cadavere chiede di te”: è una vicenda ambientata in quel mondo di mezzo che sono le case delocalizzate di Malpensa, i quartieri abbandonati intorno all’aeroporto. Sara Magnoli ha ottenuto diversi riconoscimenti nei festival del giallo (e non solo) in tutta Italia: Premio sezione ebook Garfagnana in Giallo; menzione di merito al concorso letterario nazionale il Picchio a San Giuliano Milanese; secondo posto al Premio Letterario Milano International nel 2017; Premio Culturale l’Aringo al premio “Essere Donna oggi” di Gallicano; menzione al merito al Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica; menzione al merito al Premio Nazionale di Poesia e Narrativa Alda Merini di Imola; Premio come giallista al Premio Borgo Albori a Vietri sul Mare; Quarta finalista di “Giallo al Centro” a Rieti.

Appuntamento venerdì 26 ottobre alle 21:00 in via Mazzini, 16 a Ferno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore