Di luce e di colore: in mostra le opere di Franco Orsi

La Chiesa di Santa Maria Assunta ospita la mostra personale dell’artista con una selezione di paesaggi ad olio e acquerello

Arte - Mostre

Il suo studio è una grande quadreria dove i paesaggi dipinti appesi l’uno accanto all’altro alla parete, aprono una finestra ideale sul mondo esterno, quel mondo che Franco Orsi interpreta e dipinge nelle sue opere. “Casa dell’anima” come ama definire i “suoi” paesaggi perché «Se osservassimo davvero i fatti – spiega l’artista – e li considerassimo in profondità non potremmo che accorgerci che ogni paesaggio altro non è che la casa dell’anima di qualcuno: un luogo nel quale i colori e le forme della materia vengono costantemente filtrati e vivificati dai sensi e dai sentimenti delle persone che lo vivono o che si imbattono la prima volta».

Una selezione di opere di Franco Orsi saranno in mostra presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Gazzada dal 1 al 9 dicembre 2018 nell’esposizione dal titolo “Paesaggi e Sensazioni”.

La personale presenta opere ad olio ed acquerelli ove «Ripercorre il tema dell’Impressionismo – Scrive Raffaella Bennati – Nelle sue opere infatti le forme, le linee sono suggerite più che definite e colori, ricchi, luminosi hanno il compito di trasmettere allo spettatore la stessa emozione visiva sperimentata dallo stesso pittore nell’atto del dipingere».

In ogni singolo dipinto, in tutte le più piccole pennellate, nelle veloci spatolate l’artista vuole fare proprie le infinite variazioni cromatiche della luce, che dopo essersi rifrante nel mondo raggiungono e profondità dell’anima per poi essere trasformate in vitalità artistica.

Franco Orsi, il presidente artista che disegna paesaggi

«Luce e colore sono per me gli elementi principali della visione – continua Orsi – sono infatti i primi due dati sensibili che l’occhio umano percepisce, prima ancora di elaborare le forme e lo spazio in cui sono collocati

Inaugurazione sabato 1 dicembre ore 15.00. La mostra sarà visitabile da lunedì a venerdì dalle 18 alle 20. Sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 20.

Erika La Rosa
erika@varesenews.it

 

Ascolto le storie del mondo per conoscere il passato, vivere il presente e sognare il futuro. Scrivo per condividere le emozioni con il lettore che per me è il vero protagonista.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.