Svolta in Svizzera: lascia il “Ferguson dell’hockey su ghiaccio”

Arno Del Curto, storico coach del Davos, lascia la squadra dopo ben 22 anni e sei titoli rossocrociati vinti

hockey su ghiaccio varie arno del curto davos

Il campionato di hockey su ghiaccio svizzero – la Lega Nazionale A – è molto seguito anche in Italia (e nel Varesotto) dagli appassionati di questo avvincente sport, ben radicato anche nella nostra città.

E quello di oggi – martedì 27 novembre – per l’hockey elvetico è davvero una giornata storica: Arno Del Curto, l’allenatore del Davos, si è infatti dimesso. Non un addio normale perché Del Curto – classe 1956 – era alla guida della formazione grigionese da ben 22 anni, una longevità incredibile e con pochi eguali nel mondo dello sport professionistico odierno. Una sorta di Alex Ferguson o di Arsene Wenger della “transenna” (cioè la panchina dell’hockey).

In questo lunghissimo lasso di tempo, Del Curto non si è limitato ad allenare ma ha anche vinto tantissimo: il suo Davos ha conquistato sei titoli nazionali e cinque Coppe Spengler (il particolare torneo internazionale organizzato dalla società grigionese a cavallo di ogni capodanno) mentre a livello personale è stato nominato (anche) miglior coach d’Europa nel 2009.

In questa stagione però Del Curto non è riuscito a ripetere le magie del passato: la squadra gialloblu è attualmente penultima in classifica, lontanissima dalla “linea” dei playoff (20 punti in 21 partite, a – 13 dall’ottavo posto). E così anche il “mago” nato a Sankt Moritz ha deciso di gettare la spugna.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore