Neve su tutto il Varesotto, attenzione alla viabilità

La neve ha iniziato a cadere, come da previsioni. La precipitazione andrà avanti fino a notte e sono entrati in azione i piani anti-neve

Neve 19 dicembre

Annunciata da giorni, alla fine è arrivata. È la neve che nel primo pomeriggio di mercoledì 19 dicembre ha iniziato a cadere su tutto il varesotto. La perturbazione comunque dovrebbe passare abbastanza velocemente e già per venerdì è annunciato il ritorno del sole.

Galleria fotografica

Neve 19 dicembre 4 di 17

Nonostante la nevicata abbastanza lunga dal punto di vista temporale, i disagi sono stati minimi. Nella parte più a nord ci sono stati accumuli di pochi centimetri e anche se la neve si è accumulata anche sull’asfalto i disagi alla circolazione sono stati pochi. Andando verso sud, dalle zone intorno a Gallarate, la neve ha invece lasciato spazio alla pioggia e gli accumuli di neve sono stati molto ridotti.

Unico disagio significativo è stato un incidente sulla superstrada di Malpensa che ha interessato il tratto in direzione A8 intorno alle 20. Tre auto si sono tamponate dopo lo svincolo di Gallarate/Samarate ma fortunatamente nessuna delle persone a bordo è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari. In altre zone particolarmente critiche si sono registrati ingorghi a causa di auto rimaste bloccate lungo la carreggiata. Questa foto, ad esempio, si riferisce a Vedano Olona

Neve 19 dicembre

Qualche rallentamento si è segnalato alla circolazione ferroviaria.  Su molte linee Trenord in serata ci sono ritardi “a causa di controlli di sicurezza effettuati lungo la linea per la presenza di rami sulla sede ferroviaria”, ha spiegato Trenord.

Nel frattempo si inizia ad attrezzarsi per evitare disagi venerdì mattina. A Varese, ad esempio, è partito il piano neve che prevede lo spargimento di circa 20 tonnellate di sale su 200 chilometri in tutta la città. Dopo la prima salatura delle strade di questa mattina ne sono previste altre tre: una alle 19.30, una alle 04.00 e una dedicata alle scuole a partire dalle ore 4.30. Anche le ferrovie non sono state a guardare la neve cadere. Rfi ha infatti annunciato l’avvio del piano aziendale per limitare i disagi delle neve, protocollo che prevede il lavoro di 200 persone tra tecnici e operatori (LEGGI QUI)

Le previsioni del centro geofisico prealpino annunciano che è previsto un “esaurimento delle precipitazioni nella notte a partire da ovest. Schiarite inizialmente sulla fascia alpina e prealpina, via via più estese dal pomeriggio. Clima invernale. Sulla pianura foschia e locali nebbie”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Neve 19 dicembre 4 di 17

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore