Falcons troppo forti, Mastini fuori dalla coppa

Gialloneri incompleti e battuti 5-1 a Bressanone. Domenica 13 la squadra di Da Rin a Cavalese per il big match della seconda fase di campionato

Mastini Varese - Valdifiemme 6-3

Niente da fare per i Mastini Varese, eliminati nei quarti di finale di Coppa Italia dai Falcons di Bressanone che hanno vinto con un punteggio più netto di quanto abbia detto il ghiaccio altoatesino, 5-1, dopo essere passati 3-4 al PalAlbani.

I gialloneri si sono presentati in emergenza in trasferta: il match infrasettimanale ha costretto diversi giocatori a dare forfait, così Da Rin ha potuto contare su una rosa ridotta a sole tre linee, con il nuovo acquisto Stricker schierato in difesa insieme a Papalillo.

In avvio una rete di Franchini, servito da Andreoni, ha illuso il Varese che ha mantenuto il vantaggio per quasi tutto il primo drittel, sfiorando anche il raddoppio in un paio di occasioni. Un errore in retroguardia però ha dato a Bona il puck giusto per il pareggio, e lo stesso attaccante bolzanino ha replicato poco prima della sirena con il 2-1 in superiorità numerica.

Un buon Varese ha cercato l’immediato pareggio a inizio ripresa, con Perna fermato all’ultimo in shorthand e Andreoni bravo a impegnare il portiere Kinkelin. Sul fronte opposto, anche Menguzzato è reattivo a fermare gli attacchi dei padroni di casa tranne quando Daccordo lo ha “bucato” con una staffilata non trattenuta. Falcons implacabili e subito autori anche del quarto gol con Casanova Stua, mentre i Mastini non sfruttano 4′ consecutivi con l’uomo in più.
Partita praticamente decisa alla seconda sirena, così il terzo periodo – ospiti stanchi, Bressanone in controllo – è trascorso senza particolari segnalazioni al di là della rete nel finale siglata ancora da Daccordo.

TORNA IL CAMPIONATO

La partita di Bressanone è stato un intermezzo importante in vista del rientro in campionato: la squadra di Da Rin viaggerà anche domenica 13 gennaio in direzione di Cavalese dove affronterà il Valdifiemme, capolista del Qualification Round. Le due squadre sono probabilmente le migliori del gironcino che mette in palio i rimanenti tre posti per i playoff, con i trentini che dopo un inizio non facile hanno risalito la china e appaiono, ora, più forti. I Mastini però vogliono provare a fare punti anche perché hanno già osservato il turno di riposo e vogliono mantenere un po’ di spazio tra sé e le inseguitrici. A Cavalese si giocherà dalle 18,30 con diretta su Radio Village.

FALCONS BRESSANONE – MASTINI VARESE 5-1
(2-1; 2-0; 1-0)

RETI: 3’26” Franchini (V – Andreoni), 16’39” Bona (B – Tauber), 19’00” Bona (B – Tauber, Casanova Stua), 31’10” Daccordo (B), 33’39” Casanova Stua (B – Bona, Tauber), 59’37” Daccordo (B – Demetz, Reiner).

VARESE: Menguzzato (Masini); Lo Russo, E. Mazzacane, Grisi, F. Borghi, Papalillo, Stricker; Perna, Franchini, Vanetti, Andreoni, Teruggia, P. Borghi, M. Mazzacane, Di Vincenzo, Privitera. All.: Da Rin.

 

QUALIFICATION ROUND IHL

Classifica (dopo 2 partite): Valdifiemme 15; VARESE* 11; Como 8; Ora* 6; Alleghe 5.
* Una partita in meno

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore