In montagna con l’auto, i consigli “antigelo” per viaggiare sicuri

Dalle gomme da neve alla scelta del carburante: alcuni accorgimenti per chi è diretto in zone particolarmente fredde o soggette a nevicate

gomme da neve

Avete in programma qualche giorno in montagna o una giornata sulle piste da sci? Se viaggiate in auto e siete diretti in zone particolarmente soggette a gelo o a nevicate è bene ricordare alcuni semplici accorgimenti per evitare inconvenienti e disagi.

VIAGGIARE IN SICUREZZA
Moderare la velocità, mantenere adeguate distanze di sicurezza, evitare brusche frenate e assicurarsi che il vostro veicolo abbia le necessarie dotazioni per affrontare i cambiamenti delle condizioni stradali sono le regole alla base della sicurezza in questo periodo dell’anno. Oltre a catene o pneumatici invernali è utile portare con sé dei cavi per la batteria, gli accessori per sbrinare o sciogliere il ghiaccio da vetri e portiere oltre a controllare lo stato dei tergicristalli e del liquido per il lavaggio dei vetri.

IL GIUSTO CARBURANTE
Quando le temperature scendono al di sotto dello zero chi viaggia a bordo di veicoli diesel potrebbe avere qualche inconveniente. Come ricorda il sito Infomotori: “Mentre la benzina congela a temperatura inferiore ai – 48 °C, il gasolio, come dice la parola stessa, contiene della paraffina che solidifica a temperatura inferiore ai 2 °C. Nei mesi invernali tra novembre e marzo, per evitare problemi, il normale combustibile che si trova nei distributori, contiene un additivo per resistere a temperature fino ai 12 gradi sotto zero”.

IL GASOLIO ALPINO
In alcune zone di montagna dove l’inverno è più rigido e la colonnina di mercurio può scendere ulteriormente è possibile trovare il diesel alpino o artico (generalmente adatto a una temperatura del serbatoio che può scendere fino a -20°C e in alcuni casi fino a -30° C). In alternativa esistono in commercio degli additivi antigelo specifici da miscelare al combustibile della vettura.

I CONSIGLI DELLA PROTEZIONE CIVILE PER LA GUIDA IN CASO DI GELO E NEVE

  • Libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve;
  • Tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada;
  • Mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate. Prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore;
  • Evita manovre brusche e sterzate improvvise;
  • Accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede;
  • Ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi. Una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli;
  • Parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve;
  • Presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti;
  • Non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote.

Dopo

  • Ricorda che, dopo la nevicata, è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza;
  • Se ti sposti a piedi scegli scarpe antiscivolo  per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore