SCS che peccato: la capolista trema ma la spunta

Varese gioca alla pari sul campo dell'Alpo Villafranca. Un infortunio a Sorrentino frena le biancorosse nel finale (49-53)

francesca sorrentino basket scs varese

Ha il sapore dell’impresa sfiorata la sconfitta della SCS Varese sul campo di Villafranca: le biancorosse di Lilli Ferri, ultime in classifica nel girone Nord di A2 femminile hanno perso di appena 4 punti (53-49) sul campo dell’Alpo capolista.

Un risultato ancora più notevole considerando che il “Branco” ha dovuto fare a meno di Laura Rossi, in panchina con 39 di febbre, e che ha perso nel momento decisivo del match Francesca Sorrentino per un infortunio alla caviglia.

Proprio Sorrentino è stata tra le grandi protagoniste del match con 14 punti e 11 rimbalzi, “rebus” irrisolvibile per la difesa delle padrone di casa. Grazie anche alle sue giocate la SCS è riuscita a risalire dal breve svantaggio iniziale di 6 lunghezze e a comandare fino al +5 nel secondo periodo di gioco quando è Beretta a sospingere Varese.
Dopo l’intervallo Villafranca pigia sull’acceleratore con un parziale di 22-7 che ribalta il risultato e sembra chiudere in anticipo i conti, ma la SCS non molla di un centimetro e rientra con Premazzi e di nuovo Sorrentino, finita KO quando le biancorosse sono a un solo possesso di distanza dall’Alpo. Il finale condanna le ospiti che escono tra le applausi del palasport veneto.

«La nostra è stata una gara ben giocata per lunghi tratti, considerando anche il grande valore delle nostre avversarie – spiega coach Ferri – Ci serve un risultato ma sono convinta che ci arriveremo, a patto che si continui a lavorare a 360 gradi e si metta in campo sempre la giusta mentalità. Avremmo voluto vincere ma il bicchiere mezzo pieno deve darci la convinzione che tutte le partite si possono giocare».

Purtroppo però la classifica si è allungata nella parte terminale con Varese rimasta ora da sola all’ultimo posto visto che il Valbruna ha vinto a San Martino di Lupari mentre Albino si è risollevata dopo essere stata a lungo appaiata a Visconti e compagne.

Alpo Villafranca – SCS Varese 53-49
(15-16, 24-29; 46-36)

Varese: E. Mistò 3 (0-1, 1-2), Beretta 7 (2-4, 1-6), F. Mistò 4 (2-8), Biasion (0-1, 0-1), Premazzi 14 (4-10, 0-3), Sorrentino 14 (5-13, 1-3), Visconti 7 (2-7, 0-2), Polato (0-2). Ne: A. Sonzini, Petronyte, Rossi, I. Sonzini. All. Ferri.

Classifica: (dopo 16 partite): Villafranca 28; Costa Masnaga, Crema 26; Moncalieri 24; Castelnuovo S., Udine 22; Itas Bolzano, Vicenza 16; Marghera 14; Carugate, Milano 12; S. Martino, Albino 10; Ponzano, 8; Valbruna Bolzano 6; VARESE 4.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.