Difficoltà scolastiche e bisogno d’aiuto, uno sportello per i giovani

Il Comune con la cooperativa Totem avviano un progetto rivolto a ragazze e ragazzi di prima e seconda superiore, che per varie motivazioni vivono problemi di insuccesso scolastico

scuola

Al via il progetto “Eureka! È ora di ripartire”, cofinanziato dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto e dal comune di Mornago, gestito dalla Cooperativa sociale Totem.

È un progetto rivolto a ragazze e ragazzi di prima e seconda superiore, che per varie motivazioni vivono problemi di insuccesso scolastico. È un percorso di gruppo in cui si indagherà insieme sulla propria motivazione allo studio, sulla propria storia scolastica e su quali siano le difficoltà e le competenze fino ad ora riscontrate.

Dopo un primo colloquio conoscitivo, per esplorare bisogni e aspettative, partiranno gli incontri, dove i ragazzi potranno riflettere sulla propria situazione, esplorare le proprie esperienze e confrontarsi in un gruppo di pari. L’intenzione è quella di portare i ragazzi a una maggiore consapevolezza delle proprie risorse in modo da ripartire con nuove energie.

Gli incontri avranno luogo tutti i martedì pomeriggio, indicativamente dalle 15.30 alle 17.30, in biblioteca in via Marconi, 9 a Mornago.

L’incontro di avvio è previsto per martedì 26 febbraio, la conclusione per metà maggio e ci sarà un momento di lavoro e confronto con un gruppo di ragazzi europei provenienti dal Portogallo nel periodo dal 9 al 13 aprile 2019. A condurre questo percorso saranno Chee Mei Hoh e Erika Floridi, operatrici della Cooperativa Totem.

Il percorso è gratuito, le iscrizioni sono aperte dall’1 al 20 febbraio 2019, per informazioni e adesioni scrivere a cooptotem@cooptotem.it oppure rivolgersi in biblioteca a Mornago, chiedendo della bibliotecaria Tiziana Lualdi.(bibliotecaria).

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore