In manette il “riccio”, rapinava per andarsene dall’Italia

Il suo progetto è miseramente fallito quando i Carabinieri lo hanno identificato e arrestato. Oltre alla rapina all'In's potrebbe essere il responsabile di altre rapine

carabinieri castellanza rapina pistola soldi

Nel pomeriggio di ieri (lunedì) i Carabinieri della Stazione di Castellanza hanno arrestato in flagranza di reato l’autore della rapina al supermercato “In’s” avvenuta poco dopo l’ora di pranzo.

Il rapinatore, un 23enne di origini albanesi, già affidato in prova ai servizi sociali a seguito di precedenti condanne e dunque noto ai militari della zona, era entrato nel supermercato di viale Lombardia, minacciando i dipendenti con una pistola e portando via il denaro contante contenuto nelle casse, poco più di 400 euro.

L’immediata attività di ricerca avviata dai Carabinieri è stata favorita da un’efficace descrizione fornita dai testimoni che riferivano di un particolare relativo al rapinatore – la capigliatura riccia – consentiva ai militari di identificare subito l’autore del reato, bloccato pochi minuti dopo nei pressi della sua abitazione, anch’essa a Castellanza. Nel corso della perquisizione i militari rinvenivano sia l’intera somma rapinata sia la pistola utilizzata per commettere il reato.

Nelle fasi successive al suo arresto il giovane albanese raccontava di avere intenzione di commettere altre rapine, per recuperare il denaro necessario ad espatriare.

Anche per tale ragione sono in corso verifiche approfondite, finalizzate ad accertare la responsabilità dell’arrestato rispetto ad alcune rapine avvenute a Castellanza ed Olgiate Olona nelle scorse settimane ai danni di singoli soggetti e sempre a mano armata. L’autore corrisponde, per fisionomia, all’albanese fermato dagli uomini dell’Arma. Al termine delle formalità il giovane è stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.