PalAlbani, lavori conclusi: riapre la pista del ghiaccio

Sistemato il problema strutturale che aveva portato alla chiusura provvisoria dell'impianto varesino. Via libera alle società sportive ma anche al pattinaggio libero per gli appassionati

palaghiaccio ripulito dai writers

Buone notizie – finalmente – per gli appassionati varesotti degli sport sui pattini. All’ora di pranzo di oggi – martedì 19 febbraio – è stata riaperta la pista del palaghiaccio di Varese che era stata chiusa per via di un problema strutturale al basamento di una delle travi (la numero 12) che compongono la volta dell’impianto.

I lavori si sistemazione sono stati eseguiti da un’azienda incaricata dai Killer Bees Varese, la società che ha in carico la gestione del PalAlbani, e sono stati realizzati in seguito al confronto con i tecnici di Palazzo Estense (l’impianto è infatti di proprietà comunale). Da oggi dunque la pista è di nuovo a disposizione delle società (di hockey, pattinaggio, sledge hockey) che la utilizzano per allenamenti e partite ma anche per gli appassionati che la sfruttano per il pattinaggio libero.

Nessun problema invece per la piscina che si all’interno della medesima struttura ma su un altro lato del PalAlbani, che è rimasta aperta anche nel corso dei lavori di sistemazione visto che non si trova nell’area interessata alle problematiche. Vale la pena ricordare la portata sociale del complesso che sorge in via Albani: sono quasi 100mila gli ingressi annui tra pista e piscina con sette società costantemente coinvolte e circa 60 persone che operano a vario titolo e con mansioni diverse al suo interno.

Palaghiaccio chiuso: “Tante segnalazioni a vuoto, ora serve fare in fretta”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.