“L’identità mancata”, un convegno per capire il cyberbullismo

Esposizione alla rete: diritti e doveri connessi all’uso consapevole dei social. Strategie di intervento e suggerimenti ai genitori

Bullismo e cyberbullismo

“L’identità mancata”. E’ questo il titolo del convegno organizzato dal Lions Club Gallarate Host e dalla Associazione “Fondo Giacomo Taravella – Amici dei Licei di viale dei Tigli” con il patrocinio del Comune di Gallarate che si terrà sabato 16 marzo 2019 dalle ore 09.00 alle ore 12 alle scuderie Martignoni in via Venegoni 3 a Gallarate.

L’incontro è destinato soprattutto a genitori e insegnanti poiché verranno indicate dalla relatrice avv. Stefania Crema alcune strategie di intervento sul piano pratico per riconoscere il fenomeno e per poterlo affrontare con i ragazzi.

Se è vero che ormai l’utilizzo dei social è elemento caratterizzante della vita dei giovani, è altrettanto indispensabile che tale uso si consapevole, poiché solo la conoscenza permette di riconoscere i rischi e di evitare le insidie che si nascondono nella rete.
L’incontro si colloca nel programma del Lions Club Gallarate Host finalizzato a supportare e a valorizzazione l’educazione dei giovani, come evidenziato dal Presidente del Club avvocato Massimo Palazzi, che ha sottolineato l’importanza dell’educazione dei giovani alle emozioni, quale strumento ineludibile per imparare ad esprimere e condividere con gli altri le sensazioni e le esperienze, al fine di comprendere il dolore che arrecano gli atti di bullismo e di cyberbullismo che coinvolgono i ragazzi di tutte le età.

L’Associazione Amici dei Licei di Viale dei Tigli nella persona del dottor Gianni Taravella si è sempre impegnata nelle iniziative che coinvolgono i ragazzi della scuole superiori di Gallarate per contribuire alla formazione della loro personalità e della consapevolezza del loro ruolo nella società, come strumento di miglioramento del tessuto sociale e della collettività: scopo dell’Associazione è infatti quello di sostenere la struttura educativa, culturale e ricreativa dell’Istituto liceale dove Giacomo ha studiato e quei ragazzi che per problemi fisici, psichici, sociali, familiari hanno difficoltà nel seguire il loro percorso educativo.
In questo senso il consegno dedicato al Cyberbullismo tratterà i profili essenziali del fenomeno per fornire chiarimenti e strumenti utili a contrastare questa insidia contemporanea, la cui gravità non deve mai essere sottovalutata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore