Non ti serve più? Regalalo! L’economia circolare nelle Valli del Piambello

Il nuovo gruppo Facebook "Regalo in Valceresio, Valganna e Val Marchirolo (ma te lo vieni  prendere)" conta già 250 iscritti

Mercatino del baratto

E’ nato da pochi giorni ma ha già un bel numero di adesioni il nuovo gruppo Facebook “Regalo in Valceresio, Valganna e Val Marchirolo (ma te lo vieni  prendere)” che si propone di utilizzare il social più frequentato dagli italiani per attivare una forma spontanea ma utilissima di “economia circolare”.

«Chiunque ha in casa oggetti che non servono più ma che funzionano ancora, doppioni, cose che magari ha ricevuto in dono e che stanno a prendere polvere su qualche scaffale. E allora perché non regalarlo a qualcuno che ne ha bisogno, avviando così un circolo virtuoso dove ciascuno può avere la possibilità di avere in dono qualcosa che sta cercando? – spiega Ettore Martinenghi, l’ideatore del nuovo gruppo – Gruppi come questi esistono già in diverse zone, ma mancava nelle valli del Piambello. E’ un gruppo Facebook dove si regalano o si scambiano oggetti nuovi e usati, e dove è rigorosamente escluso l’utilizzo di denaro».

Inaugurato da pochi giorni il gruppo conta già 250 persone iscritte e diversi oggetti in dono.

«Per ora le consegne avvengono presso chi regala – spiega ancora Martinenghi – ma stiamo pensando anche a punti di raccolta in diverse zone dove ci si possa incontrare e anche fare due chiacchiere. I gruppi  Facebook della zona del Piambello (Valceresio, Valmarchirolo e Valganna) creano sempre qualche forma di contatto: pizzate, escursioni in compagnia ed ora questo che aiuta l’ambiente perché rimette in circolo cose inutilizzate e, ci auguriamo, anche la vita sociale delle nostre valli, facendo nascere nuove conoscenze e magari anche nuove amicizie».

Le regole del gruppo sono semplicissime: si fotografa e si pubblica l’oggetto da donare, il paese dove deve avvenire il ritiro e si segue il proprio post. E’ possibile anche pubblicare post con richieste di oggetti in regalo o offerte di scambi. Non resta che iscriversi e dare un’occhiata.

di
Pubblicato il 26 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.