Un incontro per parlare del “revenge porn”

Domenica a Milano un evento per capire che cos'è il Revenge Porn e approfondire le diverse proposte di legge in parlamento

revenge porn

Domenica 31 marzo a partire dalle 17, Macao Milano (Viale Molise, 68) ospiterà l’evento Intimità Violata, un’iniziativa culturale e artistica che mira ad offrire gli strumenti per poter comprendere e discutere politicamente il revenge porn tra corpo, sessualità e tecnologia. Seguirà una discussione collettiva sulle attuali proposte di legge presentate dai diversi partiti e sulla loro effettiva efficacia nel fronteggiare il problema, per finire con una riflessione su concetti chiave come privacy e intimità online.

Introdurrà l’evento la promotrice della campagna nazionale #intimitàviolata Silvia Semenzin (sociologa, Università degli studi di Milano) insieme a Irene Facheris (Bossy). A seguire, un dibattito culturale offerto da sociologi, avvocati, psicologi, attivisti e informatici.

L’evento è sostenuto anche dall’associazione In Your Shoes, che si occupa di fornire tutela legale e psicologica Alle vittime di revenge porn. L’evento sarà accompagnato da una mostra d’arte e da performance artistiche, oltre ad altre sorprese che verranno svelate il giorno dell’evento.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.