Axpo giudice della promozione in Serie A. Coelsanus e SCS per l’onore

Sabato Santo (20,30) in campo per le squadre di basket: Legnano ospita Roma che cerca la vittoria per salire in Serie A. La Robur chiude con San Miniato, la Varese Femminile a Vicenza

nic moore virtus roma basket

SERIE A2 MASCHILE

L’Axpo Legnano chiude in casa la stagione regolare con un appuntamento particolare: gli Knights infatti sono già certi (da tempo) di disputare i playout, ma nell’ultimo impegno casalingo devono ospitare la “nobile” Virtus Roma, in piena corsa per la promozione. I giallorossi di coach Bucchi hanno infatti bisogno di un successo per essere certi di tornare in A1: in caso contrario potrebbero essere sorpassati in extremis da Capo d’Orlando (se i siciliani vinceranno con Trapani, che lotta per i playoff). Foto in alto: Nic Moore (Virtus Roma/Masi/CiamCast)
Mazzetti non avrà a disposizione Laganà e dovrà valutare le condizioni di Bozzetto, acciaccato: per i biancorossi però, sarebbe importante disputare una gara di alto profilo sia per non falsare la corsa promozione sia soprattutto per prepararsi al meglio per gli spareggi per non retrocedere. I playout contro Cassino scatteranno infatti la settimana seguente.
Dove e quando – Sabato 20 aprile, ore 20,30 – PalaBorsani di Castellanza.

SERIE B MASCHILE

Ultimo impegno stagionale per la Coelsanus Varese che non ha obiettivi a questo punto – salvezza in cassaforte, playoff imprendibili – se non quello di onorare la partita del Campus contro San Miniato. Gara in cui i toscani proveranno a conquistare altri due punti, visto che stanno sgomitando per una posizione di rilievo nella griglia dei playoff: hanno infatti ancora la possibilità di chiudere al quarto posto. Coach Cecco Vescovi sarà come sempre in emergenza, senza Ferrarese e Assui, ma avrà modo di sciogliere le briglie ai suoi giocatori, in campo privi di pressioni.
Dove e quando – Sabato 20 aprile, ore 20,30 – Centro Campus di Varese

SERIE A2 FEMMINILE

Ingoiata l’amara pillola della retrocessione, la SCS Varese deve ora portare a termine nel miglior modo possibile il campionato di A2 che ha respinto le biancorosse alla loro prima partecipazione. Alla fine del torneo mancano tre partite (in otto giorni) a partire da quella della sera del Sabato Santo a Vicenza, contro la squadra del grande coach Aldo Corno, settima e in piena zona playoff. Varese ha almeno un buon motivo per non mollare, quello di evitare l’ultimo posto in classifica: coach Visconti potrebbe avere dalla sua il fatto che la squadra sarà ora libera da assilli mentali. Di certo però, lo spirito con cui la SCS andrà in campo dovrà essere ben diverso da quello visto nell’approccio del match di settimana scorsa.
Dove e quando – Sabato 20 aprile, ore 20,30 – Palasport di via Goldoni, Vicenza.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore