Quantcast

“Matematica di un delitto”, tocca a Fabrizio Bini

Nuovo appuntamento in biblioteca: giovedì 11 aprile alle 21 si parlerà del libro dell'avvocato varesino ambientato tra Sicilia e Lago Maggiore

Generico 2018

Il professor Alessandro Molveno, geniale matematico, si ritrova a essere il principale indiziato di un efferato omicidio avvenuto in quel di Catania nel contesto dell’appalto per la costruzione di un nuovo acquedotto per la Regione Sicilia. Ma l’avvocato Andrea Stili non si dà per vinto e con l’aiuto dell’imprevedibile investigatore Geremia Noè detto “il Ciccio” si lancia nelle indagini che daranno frutti del tutto inaspettati.

Sarà Fabrizio Bini, autore di “Matematica di un delitto” il protagonista del nuovo appuntamento in biblioteca a Inarzo. Giovedì 11 aprile (ore 21, ingresso libero) intervistato da Emiliano Pedroni, Bini parlerà del suo nuovo libro.

Le pendici del Mottarone e il traghetto Intra-Laveno: posti perfetti per raccogliere i pensieri e fare il punto della situazione. È questo uno dei segreti dell’avvocato Andrea Stili. “Più un tennista che un avvocato” così lo definiscono i suoi clienti, a causa dei capelli e di un abbigliamento non sempre impeccabili. Del tennista però ha anche la grinta e la velocità nell’attacco. Lo capiscono bene il professor Alessandro Molveno e la moglie Elisa quando se lo vedono affibbiato come difensore d’ufficio.

L’AUTORE

Fabrizio Bini nasce a Varese il 18 marzo 1966. Dopo la laurea in legge svolge la professione di avvocato a Varese dal 1994. Vive a Cavagnano, piccolo paese adagiato sulle colline prealpine.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore