Ritorna Terra, Arte e Radici 2019: a Besnate si parte con la proiezione di DigitaLife

La collaborazione tra il festival Terra, Arte e Radici 2019 e VareseNews è stata suggellata nella serata di ieri con la proiezione del docufilm DigitaLife al Cinema Teatro Incontro

DigitaLife

“Qual è la visione dei giovani?” da questo interrogativo è nato Terra, Arte e Radici 2019 con un programma incentrato sugli studenti che è stato presentato al Cinema Teatro Incontro di Besnate mercoledì 10 Aprile. Hanno aperto la serata l’assessore alla cultura di Besnate Giuseppe Blumetti, Andrea Franzioni, assessore alla cultura di Cardano al Campo (città capofila di TAR, ndr) e la professoressa Daniela Aliverti, responsabile dell’iniziativa e dell’associazione Aleph.

Quest’anno TAR ha scelto come tema centrale “un paese per giovani” perché, come ricorda Aliverti, “In un tempo in cui prevale un sentimento della paura noi adulti difficilmente ci sentiamo agevolmente capaci di garantire un futuro chiaro ai giovani: stiamo vivendo un rapporto generazionale difficile”. Da questa criticità è nata l’idea di lasciare più spazio ai ragazzi anche all’interno del festival “per avere un’occasione di vedere la realtà con i loro occhi”, ha continuato la professoressa.

L’organizzazione ha quindi lanciato due iniziative: la prima rivolta ai bambini delle scuole primarie in collaborazione con il museo Maga di Gallarate, mentre la seconda ai ragazzi delle superiori grazie al sostegno di VareseNews, che sfida i ragazzi dai 16 ai 30 anni a produrre dei piccoli video. Lo scopo di un festival che mette i ragazzi al centro è “incontrarli attraverso le loro storie, narrazioni e tramite l’arte: speriamo nella loro saggezza”.

Per inaugurare il concorso indetto da VareseNews in collaborazione con TAR nella seconda parte della serata è stato proiettato il docufilm DigitaLife, realizzato dal regista Francesco Raganato insieme a Marco Giovannelli, direttore del giornale. DigitaLife è un documentario lowcost pionieristico che parla del nostro rapporto con internet e la tecnologia: per la sua realizzazione VareseNews ha chiesto ai suoi lettori di raccontare la loro storia e di come la tecnologia è entrata nelle loro vite, registrando dei video amatoriali che poi sono stati inviati e selezionati durante la fase di montaggio. Dalla comunità del giornale la notizia si è poi irraggiata oltre i confini della provincia, diventando virale e raccogliendo numerose adesioni.

[id video=20113391]

Il risultato è il racconto di una vita che tocca macrotemi come il lavoro, i viaggi, i rapporti umani, l’amore e la malattia, tutti in relazione, positiva o negativa, con Internet: alla fine della proiezione l’impressione generale degli spettatori è che, in realtà, DigitaLife non parli del digitale, ma di noi. Infatti, Giovannelli ha concluso la serata con un citazione di Alessandro Baricco:“Internet non è altro che la proiezione verso l’esterno della nostra mente. Noi siamo Internet”.

Qui il programma completo di Terra, Arte e Radici 2019

 

di
Pubblicato il 11 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore