Macondo in Frera fino al 3 maggio

La Bottega e del Commercio Equo e Solidale sarà presente nella biblioteca cittadina una mostra espositiva e fotografica

biblioteca frera tradate

Macondo ha aderito alla proposta della Biblioteca Frera e si troverà al 3 maggio in biblioteca con una mostra espositiva e fotografica. «Avrete la possibilità di conoscerci meglio, di essere informati sulla nostra Associazione, sulla sua attività e sulle sue finalità – spiegano da Macondo -. Vi raccontiamo di noi, della nostra Bottega e del Commercio Equo e Solidale. Troverete esposti i prodotti equo-solidali che la Bottega propone in vendita, prodotti che noi preferiamo chiamare “progetti”, perché dietro a ciascuno ci sono le storie delle persone e delle comunità che vi lavorano, in condizioni di dignità, equità e sostenibilità. L’Associazione Macondo, che gestisce “Macondo – Bottega del Commercio Equo e Solidale”, è presente a Tradate dal 2005. Nasce con lo scopo di proporre un approccio alternativo al commercio convenzionale, per garantire ai produttori un giusto guadagno e condizioni di lavoro dignitose sostenendo progetti di auto sviluppo, e per sensibilizzare verso nuovi stili di vita attraverso il consumo critico».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.