Primo punto per Manzi, ma la MV Agusta non sorride

Gara difficile in Francia, sul bagnato, per le moto varesine: il riminese è 15° dopo un'uscita di strada, Aegerter "stoppato" nel finale per un problema quando era tredicesimo. Ora i test a Barcellona in vista del Mugello

stefano manzi mv agusta moto2 motomondiale

Primo punto per Stefano Manzi e per la sua MV Agusta nel Motomondiale, ma il 15° posto colto dal pilota romagnolo è una piccola nota positiva un po’ isolata per la spedizione a Le Mans della Casa varesina e del team Forward Racing. In un GP di Francia segnato dalla pioggia – e questa di fatto è stata una novità assoluta per il neonato progetto motociclistico che coinvolge MV – il bilancio è più agro che dolce: in qualifica le due moto varesine hanno nuovamente faticato, e sono dovute scattare dalle retrovie. In gara invece la F2 si è ancora dimostrata migliore rispetto alle prove, ma un problema alla pompa della benzina nel corso dell’ultimo giro ha tolto a Dominique Aegerter un piazzamento a punti (era 13° al momento dello stop).

Manzi invece ha chiuso 15° e quindi col primo punto stagionale a premiare la sua caparbietà. Il giovane italiano ha pagato dazio alla sfortuna, visto che a metà gara è finito fuori pista a causa della caduta di Lowes davanti a lui. La sua rimonta è stata importante sia per il morale sia per la possibilità data al team di registrare molti dati utili per lo sviluppo della moto anche sul bagnato.

«È stata una giornata molto sofferta in cui Dominique e Stefano si sono rimboccati le maniche – spiega la team manager Milena Koerner – Sicuramente siamo rammaricati di questa giornata soprattutto per Aegerter: in Argentina era nella medesima posizione odierna ed è purtroppo caduto all’ultimo giro, poi abbiamo fatto 2 gare consecutive a punti e questa poteva essere certamente la terza. È stata una conclusione frustrante per un week-end su una pista che – sapevamo dall’inizio – non sarebbe stata facile per noi, ma adesso ci dirigiamo verso Barcellona per i test con ancora più motivazione, per poter prepararci al meglio alla gara di casa del Mugello tra due settimane».

Dopo Le Mans infatti l’intero team si sposterà nella città catalana per due giornate di prove – martedì 21 e mercoledì 22 – molto importanti in vista del Gran Premio d’Italia che si terrà nel weekend tra il 31 maggio e il 2 giugno. Una gara che MV Agusta e Forward Racing team vogliono vivere maggiormente da protagonisti, visto che si tratta della prova “casalinga”.

A Le Mans intanto il GP di Moto2 è stato vinto da Alex Marquez (che ha fatto scopa con il fratello Marc, vincente in MotoGP) su Kalex, primo di tre spagnoli: sul podio sono infatti andati anche Jorge Navarro (Speed Up) e Augusto Fernandez (Kalex). Out il leader della classifica iridata Lorenzo Baldassarri che resta in testa (con 75 punti) davanti allo svizzero Luthi (68) e a Navarro (64). Aegerter è 22°, Manzi 27°.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore