Tre donne e due uomini, ecco la giunta di Maria Elena Catelli

Tra di loro la 22enne Guaglianone, la commercialista tradatese Monica Conte e l'ex-dipendente comunale Stevenazzi. I due uomini sono Fausto Bossi e Gabriele Moltrasi mentre si attende l'ok di Navarra

giunta fagnano olona 2019

L’ultima riunione per riportare un po’ di serenità dopo giorni un po’ caldi, si è tenuta ieri sera (giovedì) e questa mattina il nuovo sindaco di Fagnano Olona, Maria Elena Catelli, ha potuto presentare la sua giunta al completo. Una squadra in cui domina il rosa e si sente la mano della sindaca che ha voluto, sin da subito, mettere in chiaro che il bastone del comando ce l’ha lei. Tre le donne (con Monica Conte, Piera Stevenazzi e Claudia Guaglianone che ha compiuto oggi 22 anni) e due gli uomini con Fausto Bossi, mister preferenze, e Gabriele Moltrasio.

Galleria fotografica

La nuova giunta di Fagnano Olona 4 di 6

Prima di presentare la squadra ha voluto ringraziare tutto il gruppo che l’ha portata al Castello Visconteo: «Grazie a tutto il gruppo che ci ha portato all vittoria. Oltre ai 4 eletti c’è un assessore esterno. Si tratta di Monica Conte, commercialista di Tradate, alla quale ho affidato il bilancio per la sua grande competenza».

Come annunciato in campagna elettorale il primo cittadino ha voluto tenere per sè l’urbanistica: «Terrò io la delega a tempo per seguire l’importante progetto di centro logistico e industriale arrivato sul tavolo dell’amministrazione poco tempo fa» – ha sottolineato.

La Catelli ha anche voluto precisare che per qualche mese sarà a completa disposizione dell’amministrazione comunale: «Mi dedicherò a tempo pieno al mio incarico almeno fino a settembre ma distribuirò deleghe a tutti i consiglieri perchè ho bisogno dell’aiuto di tutti. Ieri sera ho sentito piena fiducia da parte di tutti ma non nego che il confronto è stato anche teso».

Uno dei nodi è stato proprio quello dell’urbanistica con il passo indietro di Marco Farè che ha voluto spiegare in una breve nota perchè non farà parte della giunta: «Avevo dato con entusiasmo la mia disponibilità al progetto amministrativo che Maria Elena Catelli mi aveva sottoposto nelle scorse settimane, mettendo sul tavolo le mie competenze e la mia lunga esperienza da assessore maturata come assessore a Gornate Olona. Mi sono però accorto, ben presto, che la mia eventuale presenza in giunta sarebbe stata ingombrante e divisiva ed ostacolata da alcuni componenti del gruppo. Ho così deciso di declinare l’invito del sindaco, che ringrazio per la stima che mi ha dimostrato, certo che questa scelta possa servire ad iniziare nel migliore dei modi l’attività di governo del paese, tutti insieme».
Ma la Catelli, nel ringraziarlo per la disponibiltà e per la scelta di farsi indietro, spiega che con lui ci sarà comunque una collaborazione.

Ecco la squadra:

Maria Elena Catelli, sindaco: deleghe al Personale, Urbanistica, Edilizia Privata/Residenziale Pubblica, Protezione Civile, Sportello unico Attività Produttive.
Piera Stevenazzi, vicesindaco: Servizi Sociali, Segreteria, Protocollo, Archivio, Servizi Demografici.
Fausto Bossi, assessore anziano: Cultura, Eventi, Sport e Tempo Libero, Comunicazione, Informatizzazione.
Monica Conte, assessore esterno: Bilancio, Provveditorato, Economato, Geasc, Contratti, Tributi.
Gabriele Moltrasi, assessore: Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ambiente.
Claudia Guaglianone, assessore: Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili, Biblioteca, Pari Opportunità.

Per il ruolo di presidente del consiglio comunale Elena Catelli ha voluto chiedere la disponibilità a Giacomo Navarra: «Sono in attesa della sua risposta – spiega – credo sia la persona adatta a ricoprire un ruolo di raccordo con le varie componenti del consiglio grazie alla sua grande esperienza».

Il primo consiglio comunale si svolgerà sabato mattina, 8 giugno, insieme al consiglio comunale dei ragazzi.

Curiosa la storia di Piera Stevenazzi che, dopo 42 anni di lavoro come dipendente del comune ai Servizi Demografici ora che è in pensione, passa dall’altra parte della barricata: «Sono orgogliosa di questo ruolo. Farò squadra per appoggiare qualsiasi decisione del sindaco che ha tutta la mia fiducia. Con Elena c’è stato un rapporto di stima reciproca da subito».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La nuova giunta di Fagnano Olona 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore