Un’esplosione abbatte il Ponte Morandi

Gli ultimi due piloni del ponte caduto nell'agosto del 2018 sono stati abbattuti. 3400 le persone sfollate

Ponte Morandi, il giorno dopo

Questa mattina, alle ore 9.37, gli ultimi piloni del Ponte Morandi sono stati abbattuti. Le operazioni per l’abbattimento completo dell’infrastruttura erano cominciate all’alba con lo sgombero degli ultimi residenti della via Fillak.

Per abbatterlo completamente sono stati utilizzato mille chili di esplosivo nei due piloni 10 e 11. Prima e successivamente decine di idranti hanno bagnato la zona per contenere la produzione e dispersione delle polveri.

Le operazioni sono state coordinate dalla Protezione civile che ha organizzato l’allontanamento degli oltre 3400 residenti della zona rossa.

I piloni da demolire erano quelli più vicini alle case, sul versante est del torrente Polcevera.

Il Ponte Morandi crollò il 14 agosto dello scorso anno provocando la morte di 43 persone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore