Il sindaco Galli chiede più sicurezza per il trenino di Girinvalle: “Mai detto di dismetterlo”

Scoppia la polemica per alcune affermazioni del primi cittadino sul trenino: "Ho chiesto di aumentare la sicurezza. Qualcuno l'ha messo in vendita, per provocazione"

In migliaia lungo l'Olona per Girinvalle

Archiviato il successo dell’edizione 2019 di Girinvalle, a Marnate è scoppiata la polemica sul famoso trenino: secondo alcune voci che hanno iniziato a circolare insistentemente, il neo sindaco marnatese Elisabetta Galli avrebbe evidenziato alcuni problemi di sicurezza dello stesso, per poi addirittura decidere di chiuderne l’esperienza e qualcuno avrebbe anche pensato di venderlo (su Facebook Marketplace c’è pure un annuncio di vendita del trenino, per la modica cifra di 4500 euro).

La realtà dei fatti però è un’altra, e ce la racconta direttamente la Galli: “Sabato sera, prima di Girinvalle, mi è capitata l’occasione di fare una gita sul trenino con alcuni bambini. Ci sono rimasta male, constatando che le norme di sicurezza erano poche o inesistenti. Per questo mercoledì sera, alla riunione della Pro Loco, ho chiesto delucidazioni riguardo il percorso del trenino, mai debitamente segnalato, le sue norme di sicurezza e l’esistenza di un’assicurazione”.

La polemica si esaurisce qui, il primo cittadino non ha mai chiesto di far cessare i viaggi dello storico trenino (che tra l’altro è in funzione solo nel contesto di Girinvalle) e men che meno è responsabile dell’annuncio, che reputa come «una presa in giro bella e buona – e prosegue -. Riscontrando una carenza oggettiva, ho invitato i presenti ad adoperarsi affinché entro il prossimo anno venga affrontata e risolta questa problematica. Ritengo che il sindaco debba evidenziare fonti di rischio per la tutela dei cittadini, per evitare l’incombere di episodi spiacevoli. Le decisioni che i soggetti interessati hanno assunto, costituiscono iniziative personali non richieste da me».

Un adeguamento, quindi, alle norme di sicurezza ma certamente non una delegittimazione dell’esperienza del trenino, che a Girinvalle 2019 ha come sempre fatto da spola e intrattenuto per tutte le fasce d’età, e fatto da testimone ad un passato che molti marnatesi ricordano con piacere: «Come quando il treno portava le pezze, noi saltavamo su e volendo arrivavamo fino in Svizzera» – ci ha raccontato un marnatese proprio la domenica di Girinvalle.

Il video del viaggio del trenino realizzato durante Girinvalle

di
Pubblicato il 21 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore