I numeri di Girinvalle, l’impresa di 250 volontari

Migliaia di visitatori per la due giorni di festa sull'Olona con le Pro Loco dei sei comuni coinvolti

Centinaia di volontari, chili di salamelle vendute, ghiaccioli e frutta per rinfrescarsi andati a ruba, 1650 biglietti per le paperelle sull’Olona, che si sommano ai tanti chilometri percorsi dai visitatori lungo il fondovalle: anche questa edizione del Girinvalle si è conclusa ed è tempo di bilanci.

Galleria fotografica

In migliaia lungo l'Olona per Girinvalle 4 di 58

A distanza di qualche giorno, abbiamo infatti chiesto agli organizzatori di commentare i risultati di quest’anno e la risposta all’unisono è stata ricca di soddisfazione per la riuscita della manifestazione sotto ogni aspetto, con qualcuno che già pensa a come arricchire la prossima edizione.

Primo fra tutti, è stato registrato l’entusiasmo delle migliaia di visitatori intervenuti anche quest’anno sulle rive del fiume Olona per prender parte agli eventi, rifocillarsi nei punti ristoro, assistere ai concerti o, semplicemente, per esplorare il territorio e godere appieno di una passeggiata in valle.

Oltre a questo, ad essere vincente è stato lo spirito di squadra dei volontari, elemento fondamentale affinché tutto ‘fili liscio’, come spiega Artemio Paletti, presidente della Pro loco di Olgiate Olona: “Il gruppo di lavoro è la vera forza: io posso essere il punto di riferimento, come presidente, ma se gli altri non mi seguono non posso realizzare nulla da solo. Il merito della riuscita della manifestazione è l’impegno di tutti i volontari che allestiscono tutto e lavorano in armonia. Un’armonia – continua Paletti – che c’è fra le diverse Pro loco: se ciascuna si ritraesse nel suo ‘orticello’ un Girinvalle non sarebbe possibile, ma mettendoci insieme i risultati realizzati sono visibili a tutti”. A Olgiate Olona, dove i 35 volontari hanno lavorato un’intera settimana per le “Magiche serate in valle” c’è la soddisfazione per la gara delle paperelle sul fiume, per la quale sono stati venduti 1650 biglietti.

All’arrivo delle paperelle, sul ponte al confine con Marnate, la Pro loco guidata da Davide Pedrotti era pronta con un apecar pieno di frutta fresca che è stato preso d’assalto da chi si trovava sulle rive del fiume: “Hanno finito tutto” confessa il presidente. Per Marnate, 70 volontari in totale per il sabato sera e la domenica e record di costate vendute, quasi 200. Sempre a Marnate, nell’associazione Casa di Alice, il sabato sera ha visto 140 persone correre a gustare lo gnocco fritto e tante persone prendere parte agli spettacoli in programma, la mostra di autovetture e ciclomotori storici, lo spettacolo di magia e il laboratorio presepi. “Ogni anno usciamo dalla manifestazione con una grande stanchezza – ammette il presidente Giovanni Rampinini – ma con un grande entusiasmo nel vedere la soddisfazione di chi viene al Girinvalle”.

A Solbiate Olona, salamelle, wurstel e porchetta sono andate a ruba, con circa 600 porzioni vendute. Gran interesse per il battesimo della sella, con la partecipazione di 130 bambini e le patenti in bicicletta, con 200 licenze di guida sicura in bici assegnate. Fra i 40 volontari impiegati sabato sera e domenica, si festeggiavano anche due compleanni: “Durante il weekend Elena e Giuseppe, due volontari storici, compivano gli anni – racconta la presidente Sonia Bianchi – quindi abbiamo festeggiato il doppio”.

I 15 volontari fissi a Fagnano Olona, guidati dalla presidente della Pro loco Armida Macchi hanno servito circa 500 panini con la salamella, oltre i chili di patatine fritte e pasta fredda preparati, oltre ai più di 600 ghiaccioli richiesti per alleviare il caldo estivo della domenica. “A impreziosire la giornata anche l’arrivo dei bersaglieri fagnanesi, che si sono fermati alla festa con noi” racconta la Pro loco.

A Gorla Maggiore i 30 volontari hanno animato la festa, con la soddisfazione dei numerosi visitatori presenti: “Siamo molto felici della giornata e stiamo già pensando al prossimo anno – confida la presidente Maria Rosa Petruzzi – vorremmo sfruttare il fiume, magari con qualche zattera colma di fiori, come fatto anni fa”. Per quel che riguarda il concorso di bellezza per gli amici a 4 zampe dell’associazione Parva Rubra, sono stati iscritti 63 cani, che verranno votati online a partire da ora.

Infine a Gorla Minore è tornato il Gorla Rock Valley, con una sfida fra 4band che sabato sera si sono affrontate nonostante il maltempo. 60 volontari si sono impegnati a organizzare e cucinare e alcuni di loro hanno anche dormito giù in valle: “Siamo davvero soddisfatti della festa – racconta un’emozionata Silvia Caldiroli, presidente dell’associazione – distrutti ma felici. Abbiamo visto tante persone godere della valle, rilassarsi nel verde con la famiglia e possiamo quindi dire che anche quest’anno lo scopo del Girinvalle è stato raggiunto”.

di
Pubblicato il 19 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In migliaia lungo l'Olona per Girinvalle 4 di 58

Galleria fotografica

La premiazione della caccia al tesoro fotografica al Girinvalle 4 di 7

Galleria fotografica

Le foto della caccia al tesoro fotografica al Girinvalle 4 di 94

Video

I numeri di Girinvalle, l’impresa di 250 volontari 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore