Malore in barca, non ce l’ha fatta il 58enne soccorso dall’elicottero

Colpito da un malore mentre era nel lago, è stato portato via in ambulanza dopo diversi tentativi di rianimazione. Per lui non c'è stato nulla da fare

incidente a Cazzago Brabbia

Non ce l’ha fatta l’uomo colpito da un malore mentre era in barca sul lago di Varese, a Cazzago Brabbia.

Il 58enne si è sentito male intorno alle 10.30 di domenica 4 agosto. Era al largo ed è stato riportato a riva da alcuni amici che stavano facendo l’escursione con lui su un’imbarcazione da canottaggio da quattro.

La vittima si chiamava Giovanni “Gimmi” Lami, giardiniere, apparteneva al gruppo Alpini di Orino e Azzio ed era molto attivo nella Proloco di Cuvio dove aiutava a fare le feste e le manifestazioni organizzate nel periodo estivo. Era appassionato di canottaggio e con altri tre amici aveva deciso di trascorrere una domenica sul lago.

Dopo diversi e vani tentativi di rianimazione da parte dei dipendenti de La Darsena Caffè, sono intervenuti i sanitari arrivati con l’elisoccorso. L’uomo è stato portato d’urgenza all’ospedale in ambulanza ancora in stato di incoscienza, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore