Si torna a scuola: occhio ai bambini!

Buoni consigli, lezioni di sicurezza stradale per bambini e ragazzi e controlli in prossimità degli istituti scolastici: la Polizia cantonale ticinese si prepara alla riapertura delle scuole

Generico 2018

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico la Polizia cantonale ticinese e il gruppo di lavoro di “Strade sicure” lanciano una campagna di prevenzione rivolta agli utenti della strada perché prestino particolare attenzione affinché i più piccoli siano tutelati nella loro sicurezza e integrità fisica nel corso dei loro spostamenti tra casa e scuola.

Lo scorso anno in Canton Ticino sono stati 34 i bambini infortunati in seguito ad incidenti sulle strade. Di questi, 14 erano pedoni, con 4 investiti sulle strisce pedonali.

“La prevenzione assume quindi un aspetto estremamente importante – spiegano i promotori della campagna – e per questo motivo agenti della Polizia cantonale e delle polizie comunali durante i primi mesi di scuola effettueranno lezioni dedicate alla sicurezza degli allievi che si recano a scuola a piedi o a con un veicolo”.

Sono previste inoltre azioni mirate su tutto il territorio cantonale per il controllo dei conducenti che oltrepassano il limite massimo della velocità consentita nelle strade vicine alle sedi scolastiche, che non rispettano le regole a tutela dei pedoni che attraversano la strada nonché per sensibilizzare i conducenti e i passeggeri rendendoli attenti ai pericoli e alle conseguenze per non aver assicurato correttamente i bambini, con gli appositi sistemi di sicurezza, all’interno dell’abitacolo.

La campagna di prevenzione, partita in questi giorni, prevede anche la distribuzione di un opuscolo con una serie di consigli sempre utili, che potete scaricare qui.

Ecco alcune buone regole consigliate dalla campagna:

  • Per coloro che si spostano a piedi il consiglio è di procedere in fila indiana, il
    bambino più grande dietro, il più piccolo davanti. Il genitore o il bambino più grande deve camminare di fianco al più piccolo stando sul lato della strada dove è più pericoloso.
  • In caso di attraversamento della strada sulle strisce pedonali mi fermo e aspetto, guardo e ascolto, attraverso.
  • Per i genitori o conoscenti che accompagnano i bambini a scuola in auto ricordiamo di non fermarsi vicino al perimetro scolastico ma nei parcheggi ufficiali.
  • Particolare attenzione va posta nel corso delle manovre in retromarcia, poiché vi è sempre il rischio di non avere il controllo totale delle aree adiacenti, soprattutto quando vi sono dei bambini.
  • E’ severamente vietato parcheggiare sul marciapiede. In particolare davanti agli istituti scolastici, dove viene reso difficoltoso il passaggio degli allievi, incrementando le situazioni di pericolo.

Qui il pieghevole con tutti i consigli della Polizia cantonale

di
Pubblicato il 27 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore