Solidarietà, abbracci e sorrisi: è tempo di Alzheimer Fest

Da venerdì 30 agosto e domenica 1° settembre tantissime iniziative sul lungolago e al Chiostro di Voltorre per l'edizione 2019 della festa organizzata da Progetto Rughe

Avarie

Tre giorni per un viaggio nel mondo misterioso dell’Alzheimer, un viaggio fatto di solidarietà, incontro, abbracci e sorrisi.

A Gavirate torna nel fine settimana Alzheimer Fest che da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre vedrà nella cittadina sul lago di Varese la presenza di tante associazioni, tanti volontari e di molte case di riposo della provincia, che collaborano con entusiasmo e tante idee al Progetto Rughe, nato dall’alleanza fra Varese Alzheimer onlus, Croce Rossa Gavirate, Comune di Gavirate e Pro Gavirate

Un’esperienza nata dopo Alzheimer Fest nazionale del 2017 e dopo aver ottenuto l’importante riconoscimento di “Città amica delle persone con demenza”.

Venerdi 30 agosto, nel cortile della biblioteca il prologo della festa, con lo spettacolo “Teatro fragile: immaginare con cura”, di le Compagnie Malviste.

Sabato 31 agosto sul lungolago si apre con le autorità e Michele Farina, e le Compagnie Malviste.
Ci saranno anche la mostra fotografica lacustre di Mauro Zanetti, i Sorrisi con la Focris di Saronno, gli alberi del lungolago addobbati dalle Rsa del territorio con la supervisione di Varese in Maglia che curerà l’Albero di Rughe, i laboratori di ReMida, orti, animaletti, laboratori, giochi, fotografie per tutti, poesie e musica; lo Spazio Roda con Michele Farina, Eleonora Belloni, Stefano Orlandi e Anna Maria Rizzato, e ancora meditazione e danza come cura.

Durante e dopo la cena curata dalla Pro loco di Gavirate musica per tutti con Johnny and Dave, The Goose Bumps, i Goldfish Recollection.

Sempre sabato al Chiostro ci saranno “Il cortile di una volta”, ricreato per gli anziani dalla Fondazione Menotti Bassani con le case di riposo del territorio, i laboratori di ReMida per grandi e piccini e le mostre del Progetto Rughe sul tema dei ricordi.

Alle 18 la presentazione ufficiale delle mostre e un brindisi tutti insieme.

Domenica 1 settembre sul lungolago alle 9,30 le Olimpiadi della Terza età, mentre dalle 10 le terapiste di Varese Alzheimer presenteranno pet therapy, musicoterapia e psicomotricità. Ci saranno gadget, attività con ReMida, orti con Garden Therapy e le foto di Angelo Fausto Lo Buglio, ma anche giochi, animali, lo Spazio Roda con le mostre fotografiche, Luigi Bellaria Nordic Walking senza bastoncini, lettura e musica con Anna Lina Molteni autrice de “Romanza senza parole – Monologo con l’Alzheimer”.

Alle 11,30 incursione di Focris sul lungolago. Arrivano i “Ganassa per un giorno”gli anziani sulle auto d’epoca, da Saronno, accolti dalla Polizia locale, una gara di Abbraccio di ferro, musica e balli.

Dopo il pranzo con la Pro loco tante altre attività per tutto il pomeriggio.

Iniziative, domenica 1° settembre, anche al Chiostro di Voltorre. Dopo la messa nella Chiesa di Voltorre, laboratori di ReMida, le Mostre di Progetto Rughe, le visite guidate al Chiostro, con i balli dei Bandaran e il trenino che viaggia su e giù da sabato a domenica, tra lago e Chiostro.

Trovate tutte le iniziative in dettaglio sulla pagina Facebook del Progetto Rughe e sul sito del Comune di Gavirate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore