“Anche Tradate dichiari lo Stato di Emergenza climatica simbolico”

La richiesta che è stata presentata in Municipio dai consiglieri comunali Mauro Prestinoni e Marco Viscardi, proprio durante la Climate Action Week

Il nuovo consiglio comunale di Tradate (sindaco Giuseppe Bascialla)

Una Mozione per la dichiarazione dell’emergenza climatica ed ambientale. Come è stato già fatto in altri comuni d’Italia. È la richiesta che è stata presentata in Municipio da parte dei consiglieri comunali del Partito Democratico, Mauro Prestinoni e Marco Viscardi, proprio in questi giorni che è in corso la Climate Action Week.

«Si tratta di un atto che già altri Comuni hanno adottato, tra questi il Comune di Milano e quello di Varese, e che impegna l’Amministrazione Comunale di Tradate a proclamare simbolicamente lo Stato di Emergenza climatica e ad adottare tutti i necessari provvedimenti» si legge nella mozione.

La mozione prevede di avanzare specifiche richieste:
– limitare e ridurre le emissioni climalteranti e/o dannose per la salute
promuovere ed incentivare l’uso di energie rinnovabili;
– incentivare il risparmio energetico e l’uso di mobilità collettiva e sostenibile;
– prevenire la produzione di rifiuti, aumentare ulteriormente la percentuale di raccolta differenziata e applicare i principi dell’economia circolare;

«Riteniamo pertanto prioritario che l’amministrazione comunale si attivi affinché anche il Comune di Tradate possa aderire al Patto dei Sindaci per il clima e l’energia – concludono i consiglieri -. Il Partito Democratico si augura che la mozione possa essere adottata da tutto il Consiglio Comunale poiché l’azione per la salvaguardia del Creato costituisce un contributo e un impegno per le generazioni future che deve essere compiuto unanimemente da tutti».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.