Dramma sulle montagne ticinesi: morta un’escursionista di 66 anni

La donna è moprta dopo una caduta di 50 metri mentre percorreva il sentiero che conduce al rifugio Tecc Stevan

rega generiche

Grave incidente della montagna nel primo pomeriggio di oggi in Val d’Ambra, sulle Alpi ticinesi.

Poco prima delle 13 a Personico, lungo il sentiero che conduce al rifugio Tecc Stevan, una 66enne escursionista svizzera domiciliata nel Luganese è caduta ed è precipitata per circa 50 metri.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale  e i soccorritori della Rega, che non hanno potuto far altro che constatare la morte della donna e recuperare la salma. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.