Javorcic: «Bella partita, giusto essere arrabbiati per la mancata vittoria»

L'allenatore della Pro Patria commenta il 2-2 di Alessandria contro la Juve U23. Pagelle: gol e tanta sostanza per Ghioldi

ivan javorcic pro patria juve u23

La Pro Patria pareggia 2-2 in casa della Juve U23 e inanella il terzo segno “X” consecutivo. Al termine della gara mister Ivan Javorcic non dà però segni di preoccupazione: «C’è stato un avvio difficile, merito dell’avversario, poi abbiamo controllato il gioco e preso il possesso della partita. Abbiamo preso gol nei momenti migliori della nostra partita, vuole dire che è frutto di episodi. Sono molto contento, anche perché i ragazzi sono molto incazzati per non essere riusciti a vincere. Bisogna però essere lucidi a capire che abbiamo fatto una buona gara. Non mi sento di dire “potevamo fare meglio”, anche se è naturale essere arrabbiati per non aver vinto».

«Il campionato – prosegue Javorcic – è ancora all’inizio. Le squadre devono ancora mostrare i relativi valori e quindi è presto per fare un resoconto sulle gerarchie del girone. Sul fatto che veniamo rimontati, voglio guardare la parte positivo: significa che andiamo avanti».

Il tecnico della Juve U23 Fabio Pecchia accoglie favorevolmente il punto: «Dobbiamo essere felici per aver preso un punto. E’ stata una gara simile a quella contro il Siena, in quell’occasione però eravamo rimasti a bocca asciutta. Abbiamo fatto i primi 20′ di grande calcio. Faccio i complimenti ai miei perché hanno reagito e sono riusciti a portare a casa un risultato positivo».

Primo gol tra i professionisti per Filippo Ghioldi: «Sono contento per il gol e anche per la prestazione. Sarei stato più felice per i tre punti, ma credo sia una questione di episodi. Abbiamo fatto una bella gara anche oggi. E’ la mia prima rete tra i professionisti ma anche il primo di testa probabilmente della mia carriera. Spero sia il primo di una lunga serie. Dedico questo gol alla mia famiglia e a chi mi vuole bene. E’ evidente a tutti: è stata una gara preparata bene, credevamo di poterla vincere . Siamo arrabbiamo perché pensavamo di meritare di più, ma ci prendiamo questo punto su un campo difficile contro una squadra forte».

PAGELLE

TORNAGHI 6: Può poco sulle due reti bianconere ma determinante nell’inizio arrembante della Juve

BATTISTINI 6: Sale di colpi con il passare dei minuti. Nel finale usa la sua esperienza per fermare i giovani juventini

LOMBARDONI 6: Classe 1998, ammonito dopo 14′, non perde la concentrazione e gioca una gara solida

BOFFELLI 6: Solito combattente, nel finale non si fa mai trovare impreparato

COTTARELLI 6: Un inizio difficile, preso in mezzo sulla fascia destra. Grazie all’aiuto di Fietta cresce nella ripresa e fa l’assist per Ghioldi

FIETTA 6,5: Gara di grandissima esperienza. Fa la voce grossa con fisico e tattica

BERTONI 6: Soffre a inizio partita e perde un paio di palloni che la Juve fortunatamente non sfrutta si riprende con il passare del tempo con personalità
Colombo 6: Tanta esperienza a servizio della squadra. Peccato non aver sfruttato al meglio un paio di ripartenze nel finale

GHIOLDI 6,5: Con il suo dinamismo è un fattore. Primo gol in carriera da “Pro”
Pedone 5,5: Dovrebbe cambiare il passo alla Pro Patria invece non riesce a essere concreto

GALLI 6: Controlla bene la fascia sinistra con ordine
Masetti 6: Ammonito, ma alterna bene difesa e attacco

DEFENDI 6,5: Un gol da vero attaccante. Partita di sacrificio, pochi palloni giocati ma tutti molto bene
Le Noci 6: Buttato dentro negli ultimi minuti, non riesce a trovare la giocata decisiva

MASTROIANNI 6,5: Non segna ma fa valere tutta la sua stazza. Gara generosa, il gol di Defendi nasce da una sua conclusione
Parker 6: Dà fiato a Mastroianni, prova a dialogare con i compagni di reparto

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore