Primo punto per la Pro Patria: 1-1 contro l’Albinoleffe

Tutto nel primo tempo: apre il gol di Bertoni al 2', pareggia Giorgione al 30' e Spizzichino viene espulso al 44'. Ripresa di sofferenza ma la difesa regge

Albinoleffe - Pro Patria

Il primo punto messo in cassaforte dalla Pro Patria nella nuova stagione, è sofferto, sudato, meritato. Andati in vantaggio al 2’ minuto con il gol di Bertoni, gli uomini di Javorcic vengono acciuffati da Giorgione al 30’. Al 45’ viene espulso Spizzichino per fallo da ultimo uomo e il secondo tempo dei tigrotti viene condizionato alla ricerca di una strenua difesa del pareggio, che alla fine arriva, dopo svariati spaventi soprattutto in zona Cesarini. 

Galleria fotografica

Albinoleffe - Pro Patria 4 di 27

Primo tempo in cui gli animi accesi condizionano il gioco, con tanti interventi duri, risse verbali e alla fine un’espulsione. Parte bene però la Pro e al 2’ è già in vantaggio, grazie alla staffilata rasoterra di Bertoni, che sfrutta una respinta sbilenca della difesa ospite dopo i tocchi in area di Mastroianni e Le Noci. Sembra essere in giornata la creatura di Javorcic, e al 5’ Le Noci per poco non raddoppia con un tiro che termina alto. I seriani sembrano all’inizio intimoriti, ma con il passare dei minuti cominciano a farsi timidamente vedere dalle parti di Tornaghi soprattutto grazie all’ottimo lavoro di Genevier a centrocampo. Non c’è tuttavia granché da segnalare fino al 30’, con la splendida azione che porta i “padroni di casa” al pareggio: contropiede sulla destra, tacco di Genevier a liberare Sibilli sul fondo. Quest’ultimo vede Giorgione, lo serve e il numero 17, sempre di tacco, batte Tornaghi. I bustocchi, dal gestire la partita passano ad inseguirla, anche perché le iniziative biancoblù non riescono a sfondare e si perdono spesso senza pericoli per il portiere di casa Savini. Sul finire di tempo l’atmosfera si riscalda parecchio e la porta di Tornaghi torna ad essere messa alla prova dai ripetuti cross degli azzurri. Al 45’ succede il fattaccio: gli avversari riescono a sfondare dalle parti di Spizzichino, che si vede costretto a strattonare Giorgione. È punizione dal limite, fallo da ultimo uomo e quindi rosso. Sul calcio piazzato Genevier calcia bene, ma Tornaghi ci arriva e salva in angolo. Un primo tempo dalle stelle alle stalle. 

Nella ripresa Javorcic rimodula i suoi per cercare di fare buona guardia per un risultato che a questo punto vale come l’oro. L’Albinoleffe, forte della superiorità numerica, fa ovviamente la partita, ma sembra mancare di quel guizzo risolutore per passare in vantaggio. Tanti i cross indirizzati verso Tornaghi, il più delle volte bloccati dal portiere biancoblù o troppo lunghi. Le sortite della Pro vengono affidate ai nuovi entrati Palesi e Parker, ma più che far respirare la difesa nulla possono contro l’ottima organizzazione seriana. Le occasioni sui piedi di Giorgione e Quaini sono il preludio per l’assalto di fine partita quando gli azzurri si riversano in area. Al 44’ Tornaghi sfodera una paratona sul tocco ravvicinato di Cori, poi inizia il valzer dei calci d’angolo sui quali il portiere vola (in un’occasione anche male, bucando l’intervento), riesce a difendere efficacemente la porta fino all’ultimo.

TABELLINO

U.C. ALBINOLEFFE – AURORA PRO PATRIA 1919      1 – 1   (1 – 1)

Marcatori: 2′ p.t. Bertoni (PP), 30′ p.t. Giorgione (ALB).

U.C. ALBINOLEFFE (3-5-2): 1 Savini, 14 Canestrelli, 4 Gavazzi, 8 Riva; 6 Gusu (14′ s.t. 7 Gonzi), 23 Gelli (28′ s.t. 10 Kouko), 20 Genevier, 17 Giorgione, 11 Ruffini; 24 Sibilli (14′ s.t. 9 Cori), 19 Ravasio (28′ s.t. 5 Quaini). A disposizione: 22 Pagno, 3 Rasi, 13 Mondonico, 18 Nichetti, 21 Bertani, 27 Cortinovis, 28 Mandelli, 29, Galeandro. All. Zaffaroni.

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Lombardoni, 3 Boffelli; 17 Spizzichino, 21 Colombo, 14 Bertoni (25′ s.t. 16 Fietta), 23 Ghioldi (14′ s.t. 7 Pedone), 15 Galli; 10 Le Noci (14′ s.t. 6 Palesi), 9 Mastroianni (25′ s.t. 11 Parker). A disposizione: 22 Angelina, 2 Marcone, 5 Molnar, 8 Brignoli, 18 Defendi, 20 Cottarelli, 24 Molinari, 25 Ferri.  All. Javorcic.

ARBITRO: Giuseppe Emanuele Repace di Perugia (Marco Toce della Sezione di Firenze e Simone Piazzini della Sezione di Prato).

Angoli: 7 – 2. Recupero: 1′ p.t. – 4′ s.t. Ammoniti: Giorgione, Riva (ALB). Espulsi: 45′ s.t. Spizzichino (PP) per fallo da chiara occasione da gol. Note: Giornata calda e soleggiata. Terreno di gioco in discrete condizioni. 

di
Pubblicato il 01 Settembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Albinoleffe - Pro Patria 4 di 27

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.