Tambone e Jakovics in regia nella Openjobmetis che sfida Cremona

Al "Memorial Di Bella" di Pavia (mercoledì 11, ore 20) i biancorossi devono fare a meno di Mayo per affrontare la Vanoli del c.t. Meo Sacchetti. Giovedì 12 la festa biancorossa in piazza Montegrappa

Amichevole a Bormio: Openjobmetis - Galatasaray 61-47

Sarà una Openjobmetis “d’emergenza” quella che mercoledì 11 settembre (ore 20) scenderà in campo a Pavia per il “Memorial Aldo Di Bella”, evento che riporta per una sera la Serie A nella città padana e che è dedicato al papà dell’ex playmaker azzurro Fabio Di Bella, oggi animatore di una frequentatissima scuola di basket che sarà presente al gran completo sugli spalti.

Di fronte alla squadra di Attilio Caja, che gioca in casa visto che è nato a Pavia e lì ha mosso i primi passi nel grande basket, ci sarà la Vanoli Cremona di Meo Sacchetti, il c.t. dell’Italia che è appena rientrato dalla Cina dopo il termine dell’avventura mondiale e che dovrebbe subito assistere alla partita della sua squadra di club, affidata in queste settimane agli assistenti Flavio Fioretti e Simone Bianchi.

Varese, scottata dalle recenti sconfitte al “Memorial Bertolazzi” di Parma dovrà fare i conti con l’assenza delle due guardie titolari, Josh Mayo e Jason Clark: il primo è uscito malconcio dalla partita con Cantù e ne avrà per una decina di giorni come spiegato ieri in QUESTO articolo; il secondo rientrerà a ottobre ma è stato sostituito dal lettone Ingus Jakovics che proprio nella partita di domenica scorsa ha dato i primi segnali positivi nella sua esperienza varesina. Toccherà proprio a Jakovics, giocatore in grado anche di portare palla, dare una mano a Matteo Tambone che sarà il playmaker titolare in questa occasione. Per il resto Openjobmetis al completo contro una Vanoli reduce da una vittoria (con Reggio) e una sconfitta (con Trento) al “Memorial Brusinelli” disputato nella città trentina. I gialloazzurri, attesi il 21 e 22 settembre dalla Supercoppa di Bari per via della vittoria in Coppa Italia, dovrebbero schierare il pivot Darrell Williams che sembrava destinato a essere sostituito.

La partita del PalaTreves è organizzata da Here You Can, la società gestita dalla famiglia Di Bella, e avrà anche uno scopo benefico: l’incasso (biglietto a soli 2 euro) sarà infatti devoluto alla ricerca scientifica grazie alla collaborazione con la Fondazione Telethon. Lo scorso anno Varese giocò contro la Fiat Torino, perdendo al termine di una brutta partita, decurtata degli ultimi 4′ di gioco per via di alcuni problemi di formazione dell’Auxilium, allora guidata dal “santone” Larry Brown. Motivo in più per riscattarsi in questa circostanza.

GIOVEDI’ SQUADRA IN PIAZZA

Di ritorno da Pavia, giovedì 12 settembre la Openjobmetis is presenterà ufficialmente alla città con una festa in musica in piazza Montegrappa. L’evento inizierà alla 19 con la musica e lo spettacolo affidato al gruppo “Fare Cose”. Alle 19,45 il palco ospiterà la formazione under 18 mentre intorno alle 20 sarà la volta della prima squadra al completo, in arrivo dall’allenamento. La festa proseguirà poi con l’esibizione di Ennevì e il dj-set affidato a “Fare Cose”.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 10 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore