Sei appassionato di lettura? Ecco il gruppo che fa per te

La Biblioteca comunale lancia una nuova iniziativa dedicata a tutti gli iscritti che amano leggere e che vogliono condividere la loro passione con altri lettori

Besnate generiche

La Biblioteca comunale lancia una nuova iniziativa dedicata alla passione per la lettura. Tutti gli iscritti che amano leggere e che vogliono condividere la loro passione con altri lettori potranno partecipare al Gruppo di lettura della Biblioteca che si riunirà sabato 16 novembre alle ore 11.00 in Sala Monaco.

Per questo primo appuntamento, il libro scelto è “La vita davanti a sè” di Roman Gary.
Chi fosse interessato può richiederlo in prestito in biblioteca che si attiverà per reperire le copie necessarie.
Durante l’incontro ci si confronterà sul libro letto e si condivideranno pensieri sulla lettura e si sceglierà il libro per la riunione del mese successivo. Il gruppo si riunisce infatti con cadenza mensile. Le discussioni saranno sempre libere e non formali, poche le regole da seguire: parlare uno per volta, esprimersi sinteticamente, ascoltare fino alla fine i vari interventi, rispettare le opinioni altrui.

“La creazione di un ‘gruppo di lettura’ rappresenta un ulteriore investimento sia nella promozione della lettura, che nella promozione e valorizzazione della biblioteca come luogo di riferimento per l’incontro e lo scambio di opinioni sulla base di una comune passione – commenta la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli. – Una passione che vorremmo coinvolgesse anche chi finora è rimasto un po’ lontano dai libri: per questo, oltre che per favorire il piacere di condividere con gli altri le emozioni e le riflessioni che le pagine di un libro trasmettono, mettiamo a disposizione i bellissimi spazi della sala Monaco e la professionalità dei nostri bibliotecari. Si tratta di un’ulteriore offerta e opportunità di approfondimento culturale, che, in questo caso, ha un valore aggiunto nella possibilità, per ciascuno dei partecipanti, di condividere il proprio patrimonio personale e arricchire il gruppo nel suo complesso”.

Chiunque fosse interessato a partecipare può lasciare i propri dati ai bibliotecari o contattarli telefonicamente al 0331 390380/383.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore