Granfondo Tre Valli: percorso e strade chiuse il 5 e 6 ottobre 2019

Tutti gli orari e le vie toccate dalle gare previste per sabato 5 (cronometro in Valganna) e domenica 6 ottobre, giorno della prova in linea per amatori

Gran Fondo 2018: la gara

Sabato 5 e domenica 6 ottobre 2019, le strade di Varese e del nord della provincia ospiteranno la 4a edizione della Granfondo Tre Valli Varesine per amatori, organizzata dalla “S. C. Binda” come antipasto per la classica corsa dei professionisti, in programma martedì 8 ottobre.

(Per le strade chiuse nella gara di martedì 8 ottobre leggi qui)

La gara porterà alla chiusura di numerose strade per diverse ore, così da permettere agli atleti di gareggiare senza pericolo: a vigilare sul tracciato ci saranno centinaia di addetti tra forze dell’ordine e volontari. Ecco dunque il consueto vademecum per “affrontare” al meglio i disagi della viabilità.

SABATO 5 OTTOBRE

Sabato 5 ottobre si disputa la prova a cronometro sul percorso “della Valganna”. I comuni interessati sono Varese (zona ippodromo e ultimo tratto della tangenziale), Induno Olona (zona Poretti) e Valganna.
Le strade resteranno chiuse dalle 13,45 alle 18. La gara scatterà alle ore 15. Gli orari sono sostanzialmente gli stessi per le zone attraversate dalla corsa.

DOMENICA 6 OTTOBRE

Nella giornata di domenica si tiene la gara più partecipata, la prova in linea, suddivisa su due percorsi (Gran Fondo di 130 Km; Medio Fondo di 103 Km) in gran parte identici. La prova più lunga avrà un tratto di strada in più (bivio all’andata a Brissago Valtravaglia, ricongiungimento a Mesenzana).

La partenza sarà data “a griglie” e cioè a scaglioni per fasce di sesso e di età. I primi corridori prenderanno il via da Varese alle 9 (via Sacco). Le strade saranno chiuse mezz’ora prima dello start e riaperte pochi istanti dopo il passaggio dell’ultimo partecipante. Il traffico sarà quindi bloccato per tutti i veicoli con l’eccezione di quelli di supporto alla gara e per i mezzi di soccorso che quindi potranno intervenire in caso di necessità.
Ecco dunque gli orari di chiusura, comune per comune, via per via, secondo quanto comunicato dalla “Binda”. Qualche leggera differenza può essere attuata con le ordinanze dai singoli comuni.

Le chiusure a Varese

Domenica 6 ottobre, nel corso della manifestazione ciclistica “Gran Fondo”, sarà chiusa dalle ore 00.00 alle ore 22 via Sacco per tutta la sua lunghezza.
Sempre domenica, dalle ore 3.00 alle ore 18.00, saranno chiuse anche via Marcobi, via XXV Aprile e Largo Sogno per tutta la loro lunghezza; via Bernascone, nel tratto compreso tra via Manzoni e via Carrobbio e nel tratto compreso tra via San Francesco d’Assisi e via Sacco, piazza Monte Grappa, per tutta la sua estensione (lato rotatoria) e nel tratto compreso tra via Carrobbio e via San Francesco D’Assisi, via Sanvito Silvestro, nel tratto compreso tra via XXV Aprile e via Sacco, e via Staurenghi, nel tratto compreso tra via Sempione e via Sacco, eccetto veicoli residenti e di quelli diretti in proprietà privata, mezzi di soccorso, forze dell’ordine.
La chiusura del traffico includerà dalle ore 6.30 alle ore 18.00 anche via Veratti, piazza Beccaria, nel tratto compreso tra via Veratti e viale Aguggiari, viale Aguggiari, nel tratto compreso tra piazza Beccaria e viale Ippodromo, viale Ippodromo, viale Valganna, nel tratto compreso tra viale Ippodromo e la rotatoria viadotto Valganna (ss.712), via Vigevano, nel tratto compreso tra la rotatoria sp. 1 e via Macchi, via Macchi, nel tratto compreso tra la via Vigevano e via Dezza, via Dezza, nel tratto compreso tra via Macchi e via Maestri del Lavoro, via Maestri del lavoro, nel tratto compreso tra via Dezza e piazza Bossi, piazza Bossi, nel tratto compreso tra via Maestri del Lavoro e via Daverio, via Daverio, nel tratto compreso tra piazza Bossi e via Trentini, via Daverio (rotatoria COOP), via Trolli, largo Talamoni, via Corridoni, nel tratto compreso tra largo Talamoni e via Trentini, via Trentini, largo A. Ferrarin, via Ghiringhelli, piazza Libertà e via B. Marcello.

Il resto del percorso:

VARESE: dalle 08,30 alle 10,41
(vie Sacco, Marcobi-Mte Grappa, Veratti, Aguggiari, Ippodromo, Valganna)

INDUNO OLONA: dalle 08,36 alle 10,50
(via Valganna, SS233)

VALGANNA: dalle 08,43 alle 11,07
(SS233, via Roma, SP29/salita Alpe Tedesco)

CUASSO AL MONTE: dalle 08,56 alle 11,48
(SP29, via al Deserto, fraz. Cavagnano, Cuasso al M., fraz. Borgnana, Cuasso al P.)

PORTO CERESIO: dalle 09,13 alle 11,54
(vie Cuasso, Cantine, Casamora)

BRUSIMPIANO: dalle 09,17 alle 12,19
(vie Varese, Thomas, Bagattini, Ferrari, Santuario, fraz. Ardena)

MARCHIROLO: dalle 09,32 alle 12,31
(via Statale SS233)

CUGLIATE FABIASCO: dalle 09,35 alle 12,44
(SP23 vie Torino, de Amicis, Patrioti, Righini, Piazzetta)

MONTEGRINO VALTRAVAGLIA: dalle 09,42 alle 12,53
(vie dei Fabi, Campagna, Castendallo, SP23, Bosco)

GRANTOLA: dalle 09,48 alle 13,00
(SP23, vie Bosco, Beverina, Mignani)

MESENZANA: dalle 09,44 alle 14,21
(vie Risorgimento, Vittorio Veneto, Verbano, Copelli, Diaz)

LUINO: dalle 09,53 alle 13,12
(via Gorizia, Ponte Bricco)

GERMIGNAGA: dalle 09,56 alle 13,16
(SS394, vie Stehli, Huber, Mameli)

BREZZO DI BEDERO: dalle 09,59 alle 14,06
(SP69)

CASTELVECCANA: dalle 10,09 alle 13,45
(SP69, SP31, vie Galilei, Campagna, Domo)

PORTO VALTRAVAGLIA: dalle 10,13 alle 13,54
(SP31, via Mediavalle, fraz. Muceno, vie Colombo, 20 settembre)

BREZZO DI BEDERO: dalle 10,18 alle 14,10
(via Manzoni, Sp43)

BRISSAGO VALTRAVAGLIA: dalle 10,24 alle 14,15
(SP43, vie Gaggio, della Froda, Cadorna, Mesenzana)

MESENZANA: dalle 10,27 alle 14,20
(Via Ramelli, via Diaz)

CASSANO VALCUVIA: dalle 09,51 alle 14,25
(Statale SS394)

FERRERA DI VARESE: dalle 09,53 alle 14,34
(SP30, vie Linate, Tre Strade)

MASCIAGO PRIMO: dalle 09,56 alle 14,36
(via per Ferrera)

RANCIO VALCUVIA: dalle 09,57 alle 14,49
(vie per Ferrera, Valganna, Roma, SP62)

BRINZIO: dalle 10,04 alle 14,57
(Madonnina dei Ciclisti, vie Marconi, Monte Rosa)

CASTELLO CABIAGLIO: dalle 10,13 alle 15,07
(SP45)

CUVIO: dalle 10,17 alle 15,16
(SP45)

ORINO: dalle 10,17 alle 15,20
(SP45, vie Europa, Cadorna)

AZZIO: dalle 10,20 alle 15,22
(SP45 vie Cadorna, Vittorio Veneto)

GEMONIO: dalle 10,22 alle 15,35
(SP45, vie Castelli, Verdi, rotatoria per Caravate – cimitero)

CARAVATE: dalle 10,28 alle 15,37
(vie XX Settembre, XXV Aprile)

SANGIANO: dalle 10,32 alle 15,49
(vie IV Novembre, Colombo, Mameli, Garibaldi, Cadorna, Diaz)

MONVALLE: dalle 10,35 alle 15,54
(vie Volta, IV Novembre, Rimembranze, Ferraris)

BESOZZO: dalle 10,35 alle 15,56
(SP32, via Massino)

BREBBIA: dalle 10,40 alle 16,06
(vie Monte Nero, Mazzini, Garibaldi, SP32, del Ponticello)

MALGESSO: dalle 10,45 alle 16,14
(viale Industria, vie Piave/Sovrappasso, Cavour, Bardello, Varese)

BARDELLO: dalle 10,50 alle 16,22
(vie Masaccio, SP35, SP23, vie XXV Aprile, Roma, Quaglia, SP50 per Gavirate)

GAVIRATE: dalle 10,52 alle 16,36
(SP50, SP1, vie al Chiostro, Rovera, Calcinate)

VARESE: dalle 11,00 alle 17,00
(SP1 Calcinate, vie Vigevano, Macchi, Dezza, Maestri del lavoro, Daverio – Coop – Talamoni, Corridoni, Trentini, Ghiringhelli, piazza Libertà, vie XXV Aprile, Sanvito, Sacco – ARRIVO)

Le modifiche alla circolazione degli autobus

La prima zona interessata è quella della Valganna, toccata dalla “cronometro GranFondo” di sabato 5 ottobre. Per questa ragione, dalle 12 alle 20 di sabato la linea urbana P non raggiunge il capolinea di Olona, ma viene limitata alla rotonda Valganna/Ippodromo: lievi modifiche anche per la B nella zona dell’Ippodromo e di Sangallo, in atto già dal pomeriggio di venerdì 4 per l’allestimento della zona partenze in largo Martiri della Libertà. Sempre sabato pomeriggio, le frequentate linee extraurbane per Luino e Ponte Tresa (N10/N11) effettuano un percorso alternativo “via Brinzio” tra Varese-via Veratti e il centro di Ganna: l’allungamento dei tempi di percorrenza rende però necessaria la soppressione delle corse delle ore 14.25 e 16.25 da Varese, Luino e Ponte Tresa. Modificata infine la linea L Varese-Brenno Useria, anche per una contestuale manifestazione nel centro di Arcisate.

Più corpose le variazioni previste domenica 6 ottobre per la “GranFondo” che vedrà in strada migliaia di appassionati. Le linee extraurbane N20 (Varese-Angera-Sesto Calende)/N21 (Varese-Osmate) sono ferme per l’intera giornata, al pari della linea N13 (Varese-Brinzio) gestita da Castano, perché il percorso di gara tocca ripetutamente vari punti del Varesotto attraversati da queste autolinee. Le già citate linee per Luino e Ponte Tresa iniziano il proprio servizio invece alle ore 13.30.

I bus urbani, alle prese con la chiusura del centro città determinata dall’apposita ordinanza, adottano il consueto “spezzamento” dei propri percorsi. In zona stazione FS arrivano e partono i pullman da/per Belforte, Olona, San Fermo e Bizzozero: dall’area della Brunella e di piazza Beccaria ci sono invece le tratte per Montello, Avigno, Velate e Sacro Monte. In particolare, per chi vuole raggiungere la montagna varesina la linea C parte dalla Brunella sino alle ore 11 (percorrendo poi via Crispi), mentre dalle ore 11 il capolinea è piazza Beccaria (col normale percorso da viale Aguggiari). Completamente sospeso invece il servizio per la zona del lago (Casbeno/Bobbiate/Lissago/Schiranna/Calcinate del Pesce). Dalle ore 18 di domenica sera, il servizio riprenderà ad essere regolare su tutta la rete: da ricorda che, comunque, sino alle ore 18 nessun autobus può transitare dal centro città (via Vittorio Veneto/corso Moro/via Veratti/via Sacco).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore