Lo sciopero paralizza i trasporti

Alta adesione alla protesta convocata dai sindacati di base

Generico 2018

Lo sciopero dei sindacati di base sta creando grandi disagi in particolare nelle fasce serali, con migliaia di pendolari impegnati nel rientro da Milano.

(foto Valentina Licata, a Milano Cadorna)

Insieme alle soppressioni, arrivano anche i disagi nell’imbarcarsi sui treni disponibili per le diverse direttrici. «Treno delle 18.32 da Garibaldi per Porto Ceresio diventa 18.02 per Varese. Viene annunciata la partenza ma ha le porte chiuse e siamo tutti a terra» scrive un pendolare da Porta Garibaldi. A tempo abbondantemente scaduto viene annunciato lo spostamento al binario 14. Contemporaneamente viene annunciato in partenza il treno per Luino delle 18.06 ma il binario è vuoto. Il treno arriva in banchina alle 18.10. Non si sa se e quando partirà»

Meno disagi sono segnalati dagli utenti sulla rete di Atm Milano

 

Generico 2018
La manifestazione a Milano

La protesta è stata organizzata dal sindacato di base e ha toccato non solo i trasporti, ma anche altri settori tra cui la sanità. In qualche modo, è anche una prova di forza tra diverse sigle: «Anche i treni con ritardo venivano annunciati e poi cancellati» dice Salvatore Petrenga, dell’AdL (alcuni dei lavoratori varesini hanno anche parlato alla manifestazione di Milano). «Nessuno si deve più permettere di dire che i sindacati di base non contano. Sono gli unici che bloccano il Paese». Una manifestazione si è tenuta anche a Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore