Un mese al Festival del Libro

Primo appuntamento il 14 novembre. Dopo i primi eventi, si ripartirà nel 2020

Sala Zappellini, la nuova biblioteca di Busto (inserita in galleria)

Dopo il successo della prima edizione, il Festival del libro del Sistema Bibliotecario Busto Arsizio e Valle Olona torna con una novità: sarà suddiviso in due parti.

Tra ottobre e dicembre sono in programma cinque incontri con gli autori e con la letteratura a Busto, città capofila, Somma Lombardo, Cassano Magnago, Marnate e Olgiate Olona, organizzati in collaborazione con Bustolibri e Libreria Millestorie.

Subito dopo le feste natalizie, tra gennaio e marzo il festival ricomincerà e raggiungerà  tutti i Comuni del territorio che fanno parte del sistema.

«Non posso che essere felice di questa iniziativa  – afferma la vicesindaco e assessore alla cultura Manuela Maffioli -. Sinergia e collaborazione tra le biblioteche sono la chiave vincente per un’offerta di alta qualità, che si spalma su tutto il territorio, valorizzando le peculiarità di ciascuna biblioteca e invitando il pubblico a scoprire anche nuove location».

«A Busto – prosegue l’assessore – stiamo investendo molto sulla Biblioteca, c’è grande richiesta di cultura e di incontro con la cultura. E oltre alle mostre, alle rassegne dedicate a cinema, teatro e musica, proponiamo questi incontri con la lettura che si intensificheranno ulteriormente grazie al tavolo ‘letteratura’ che sta progettando grandi novità per i prossimi mesi».

Il programma:

BUSTO ARSIZIO

GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE – SALA MONACO ore 18
“Idda” di Michela Marzano

SOMMA LOMBARDO

SABATO 16 NOVEMBRE –  ore 18 in Biblioteca
“Il sarto di Crema” di Eugenio Giudici

CASSANO MAGNAGO

SABATO 30 NOVEMBRE – ore 18 in Biblioteca
“Addio Fantasmi” di Nadia Terranova

MARNATE

SABATO 7 DICEMBRE – ore 18 in Biblioteca
“La vita dispari” di Paolo Colagrande

OLGIATE OLONA

SABATO 14 DICEMBRE – ore 18 Teatrino di Villa Gonzaga
“La palude dei fuochi erranti” di Eraldo Baldini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore