Aumenta la spesa per sindaca e giunta, l’opposizione attacca

Lonate ha superato il "muro" dei 5mila abitanti e dunque aumentano anche gli stipendi della giunta. "Aumento legittimo, ma non obbligatorio: in altri Comuni altri amministratori hanno preferito autoridursi i compensi"

Lonate Ceppino generiche

Aumenta il numero di abitanti di Lonate Ceppino e scattano anche gli aumenti delle retribuzioni per sindaca e giunta.

«La Giunta leghista non ha perso tempo e, alla prima occasione utile, ha provveduto ad aumentare notevolmente i compensi per Sindaco e Assessori. Dal momento che non è stata fatta alcuna comunicazione alla cittadinanza da parte dell’Amministrazione, come consiglieri di minoranza riteniamo doveroso informare i lonatesi sull’aumento di spesa che graverà a bilancio per i prossimi cinque anni» attaccano quelli di Lonate in Comune, la lista d’opposizione.

«Il Consiglio Comunale dello scorso lunedì 29 luglio 2019 aveva all’ordine del giorno delle modifiche da apportare al bilancio 2019, tra le quali ci ha molto colpito leggere un aumento delle spese per il compenso di Sindaco e Assessori pari a +16.366 € l’anno». Un atto formalizzato nella delibera ds giunta. 57 del 20 giugno 2019 e che – calcolano le opposizioni – produrrà maggiori costi per  circa 80.000 euro nell’arco di un quinquennio.

«Si tratta di un aumento considerevole, ma permesso dalla legge», riconoscono i consiglieri Stefania Zanasca, Marco Volpato, Fabio Capellaro e Gerolamo Martignoni. «Lonate conta infatti 5012 abitanti e, superata la soglia dei 5mila abitanti, da Decreto n°119 del 4 aprile 2000, è possibile beneficiare di aumenti di compenso. È un aumento possibile, certo, ma non obbligatorio: la scelta della Giunta leghista è infatti in controtendenza rispetto ad altri comuni del Varesotto dove gli amministratori preferiscono autoridursi l’indennità di carica o rinunciarvi».

«Come lista di minoranza non abbiamo potuto fare nulla per impedire questo aumento. Auspichiamo che l’aumento dei compensi porterà almeno a una maggiore presenza nella sede del Comune rispetto alla scorsa Giunta e ad una maggiore velocità ed efficienza nell’ottenere dei colloqui con Sindaco e Assessori, che in passato aveva creato non poche difficoltà ai cittadini lonatesi. Infine, proprio quest’anno, a partire dal primo di ottobre, l’ISTAT sta effettuando un nuovo censimento dei cittadini di Lonate. Ci domandiamo allora: se da questo nuovo censimento i lonatesi dovessero risultare meno di 5.000, la Giunta farà un passo indietro ristabilendo i vecchi compensi?».

Per la cronaca, gli attuali compensi – stabiliti in delibera – sono di 1317,74 euro per il sindaco Emanuela Lazzati e per il vice Massimo Colombo, di 1185,97 per l’assessore Clara Dalla Pozza e di 592,98 per l’assessore Renzo Corvezzo. Cifre già comprensive della riduzione del 10% stabilita a livello nazionale nel 2005 e confermata dalla Corte dei Conti nel 2012.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.