Banco Bpm, è l’ora della sfida alla corazzata Pro Recco

Liguri con nove vittorie in nove partite, ma la squadra di Baldineti ha già battuto Brescia. Si gioca alle "Manara" dalle 18 di sabato 30 novembre

Banco Bpm Sport Management - Ortigia 8-11

Il calendario della Serie A1 di pallanuoto sa essere crudele e così la BPM Sport Management si trova ad affrontare, una dopo l’altra, le due corazzate del torneo. Rispetto agli anni scorsi però, i Mastini di Busto Arsizio arrivano all’appuntamento con la Pro Recco forti della clamorosa vittoria ottenuta settimana scorsa contro l’AN Brescia (e dopo quella nell’infrasettimanale con la Lazio) e quindi si apprestano a sfidare i liguri a testa altissima.

La Pro Reco capolista si è ulteriormente rinforzata in questa stagione, acquistando anche tre ex bustocchi come Di Somma, Fondelli e Luongo che sono andati ad aggiungersi – tra gli altri – a Pietro Figlioli. In panchina, per non farsi mancare nulla, c’è la leggenda di questo sport, Ratko Rudic, anche per centrare quella LEN Champions League sfuggita nelle annate recenti.

Nove su nove il ruolino di marcia per i genovesi, mentre il Banco BPM si trova al terzo posto con 22 punti, due in meno dell’Ortigia salito fino alla piazza d’onore. La sfida tra Sport Management e Pro Recco va in scena alle Piscine Manara di Busto nel pomeriggio di sabato 30 novembre, con fischio di inizio alle ore 18: lecito attendersi un grande pubblico per spingere la squadra di Baldineti nell’assalto più difficile. Sono infatti attesi oltre 600 spettatori con tanti volti noti nel mondo della pallanuoto e della società del presidente Tosi: ingresso a 5 euro, casse aperto dalle ore 17.

CLASSIFICA (dopo 9 giornate): Pro Recco 27; Ortigia Sr 24; Banco Bpm BUSTO A. 22; Brescia 21; Trieste 17; Salerno, Savona 11; Roma, Florentia, Genova Quinto 8; Lazio 7; Posillipo 5; Palermo 4; Napoli 1.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore