Controlli alla movida, multe per oltre 130.000 euro

Nella notte vasta operazione di controllo ai locali della movida e sulle strade. Su 45 lavoratori controllati 12 sono risultati in nero

movida

Si è concluso alle prime luci dell’alba di domenica 10 novembre un vasto servizio messo in atto dai Carabinieri per il capillare controllo del territorio con particolare riguardo alle attività dei locali notturni (immagine di repertorio).

I controlli, mirati al contrasto del fenomeno della somministrazione di bevande alcoliche ai minori, dello sfruttamento del lavoro “in nero” e dello spaccio di sostanze stupefacenti, si sono svolti su 4 esercizi pubblici, con il controllo di 45 lavoratori dipendenti, di cui 12 risultati assunti “in nero” tra cui un minorenne, di 40 avventori di cui 10 extracomunitari e degli automezzi e soggetti in transito sulle principali arterie stradali nelle vicinanze dei locali. Al termine delle operazioni sono stati deferiti in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Varese, 4 soggetti, tutti italiani, per violazioni relative la legislazione in materia di lavoro. Inoltre veniva segnalato, per possesso per uso personale di sostanze stupefacenti, un 18enne italiano, operaio incensurato di Varese, poiché trovato in possesso di grammi 1,00 di sostanza stupefacente di tipo hashish.

Nel corso della serata, i controlli su strada del Nucleo Operativo e Radiomobile, tesi a contrastare il fenomeno delle “stragi del sabato sera” hanno, inoltre, consentito di denunciare alla Procura della Repubblica di Varese, per il reato di guida sotto l’influenza dell’alcool uno studente italiano di 20 anni , a cui è stata ritirata la patente, poiché sorpreso alla guida della propria autovettura, una Ford Kuga, con tasso alcolemico pari a 1,42 g/ I.

Le sanzioni totali emesse nei confronti dei proprietari e amministratori dei locali ammontano ad ammende per oltre 85.000 euro e sanzioni amministrative per oltre 53.000 euro. Sono stati inoltre recuperati circa 3.000 euro di oneri contributivi non versati. I controlli sono stati svolti da circa 20 militari della Compagnia Carabinieri di Varese, Stazioni di Varese e Besozzo e Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente a personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Varese e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo. Alle operazioni hanno partecipato anche gli agenti della Polizia Locale di Varese che hanno proceduto ai controlli amministrativi di numerosi esercizi commerciali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore