Merlett e Continental, è il giorno del passaggio di consegne ufficiale

In un Teatro di Varese stracolmo di dipendenti si consuma il passaggio di consegne ufficiale tra la proprietà italiana e la multinazionale tedesca

Generico 2018

Merlett Tecnoplastic e Continental siglano il matrimonio al Teatro di Varese.

Con una giornata che conclude il percorso di acquisizione da parte della multinazionale tedesca del pacchetto azionario dell’azienda di Daverio fondata nel 1952 dai fratelli Ariberto e Giancarlo Tamborini.

Tutti i dipendenti, circa 510 persone, sono stati invitati a partecipare alla giornata. Dagli esordi del primo stabilimento di Varese, dove lavoravano 6 dipendenti, Merlett è passata agli attuali tre siti produttivi, Daverio (il principale), Varano Borghi e Rancate nel Canton Ticino, a cui si sono aggiunte 12 filiali estere, per un totale di 510 dipendenti.

Merlett Tecnoplastic passerà ai tedeschi della Continental

Merlett Tecnoplastic spa farà parte di Contitech, una divisione del gruppo tedesco, con 578 milioni di fatturato e 2750 dipendenti. Un’operazione industriale che consente a Continental di acquisire un prodotto di altissima qualità e con esso una rete consolidata di filiali che diventano un asset strategico per il mercato europeo, e alla Merlett di continuare a crescere. Continental, fondata ad Hannover (Germania) nel 1871, attualmente dà lavoro a 178.000 dipendenti in 269 filiali dislocate in 46 paesi diversi.

Generico 2018

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore