Quantcast

Omaggio a Mariella Lotti, i nipoti dell’attrice attesi a Busto Arsizio

L'appuntamento è per domenica 17 novembre alle ore 16.00 a Villa Calcaterra.

mariella lotti

Una bella sorpresa per gli organizzatori dell’omaggio a Mariella Lotti, attrice nata a Busto Arsizio cento anni fa (17 novembre 1919): i nipoti Camilla e Alfredo Zanardo saranno in città per partecipare all’incontro che ricorderà la celebre nonna.

«Sono in contatto da tempo con Giovanni Zanardo, figlio di Mariella Lotti – racconta Paolo Ferrario da quando ho iniziato le mie ricerche sull’attrice bustocca. Recentemente gli ho inviato le bozze del saggio che uscirà tra poche settimane e l’ho informato dell’omaggio che avremmo dedicato alla madre. Qualche giorno dopo ho ricevuto una mail che mi annunciava l’arrivo a Busto dei nipoti. È stata una grande gioia e sarà un piacere conoscerli di persona».

L’incontro, curato da BA Film Festival e Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio, è in programma domenica 17 novembre alle ore 16.00 a Villa Calcaterra, sede dell’Istituto Antonioni (via Magenta 70).  L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti (80). 

Paolo Castelli, docente di Storia e linguaggio del cinema presso l’Istituto Antonioni, Diego Pisati, critico cinematografico e autore di Varese Hollywood e Paolo Ferrario, autore del libro Maria Camilla Pianotti in arte Mariella Lotti e del volume di prossima pubblicazione Mariella Lotti, la Garbo del cinema italiano, ricostruiranno la vita personale e la carriera professionale dell’attrice. Al termine verranno proiettati i film Fari nella nebbia (1942) di Gianni Franciolini e Nessuno torna indietro (1943), di Alessandro Blasetti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore