Quantcast

Enel X porta a Vergiate lampioni a led e una nuova rete elettrica

I lavori dureranno 9 mesi e permetteranno un risparmio energetico di oltre 198 mila kWh all'anno: "Sarà un comune più green, efficiente e all'avanguardia"

illuminazione led enel x

Firmato l’accordo per fare di Vergiate in Provincia di Varese un comune più moderno, più efficiente e più green. Sarà avviato a gennaio il progetto di Enel X, la business line del Gruppo Enel dedicata ai servizi e ai prodotti innovativi, per rendere Vergiate un comune all’avanguardia e al passo con i bisogni dell’ambiente.

L’amministrazione comunale infatti ha siglato l’intesa per l’affidamento quindicinale a Enel X del servizio di gestione degli impianti di pubblica illuminazione comprensivo di fornitura di energia elettrica. Il progetto, che riguarda 1.527 punti luce e 106 quadri elettrici, prevede interventi di adeguamento normativo ed efficienza energetica sugli impianti di pubblica illuminazione.

Il piano di lavoro punta innanzitutto sulla messa in sicurezza dei 106 quadri elettrici di alimentazione, con conseguente ottimizzazione dei costi di gestione e manutenzione. Dall’analisi sugli apparecchi, emergono dati che ne evidenziano un buono stato in quanto sugli stessi è già stato eseguito l’efficientamento nel 2016, mentre si rende necessaria la sostituzione di 423 nuove armature stradali a sorgente led, e la posa di 29 nuovi lampioni. Buona parte di queste nuove apparecchiature andranno ad illuminare una delle grandi protagoniste del progetto, la pista ciclabile lungo la Via di Vittorio.

La maggiore uniformità delle tipologie di apparecchi illuminanti porterà un notevole vantaggio in materia di risparmio energetico, di risultati illuminotecnici, e in fase di gestione e manutenzione degli impianti. Infine, l’accordo prevede un importante intervento di ammodernamento della rete elettrica, che porterà alla sostituzione di 41 km di linea già esistente, e a oltre 2 km di scavi per la linea interrata.

Il completamento dei lavori richiederà circa 9 mesi e porterà un risparmio energetico di oltre 198 mila kWh all’anno. Tanti i risultati che saranno raggiunti con il piano di interventi di Enel X: risparmio energetico, contenimento dei costi gestionali, rispetto dell’ambiente e una maggiore sicurezza per tutti grazie a un’illuminazione di migliore qualità. Tutti gli interventi saranno rispettosi del territorio, attraverso l’uso di componenti tecniche e tecnologiche in grado di valorizzare le peculiarità dei luoghi e delle aree edificate grazie all’elevata qualità formale ed estetica (impatto diurno) e del colore della luce (impatto notturno).

«Una scelta -commenta Maurizio Leorato, Sindaco del Comune di Vergiate- che verte su due capisaldi: ridurre i consumi energetici in nome di una sempre migliore sostenibilità ambientale e di un risparmio di risorse per la comunità vergiatese, garantendo nel contempo un’illuminazione adeguata a vantaggio della visibilità e della sicurezza durante le ore notturne, grazie alla scelta dei nuovi punti luce a LED. Gli interventi che verranno realizzati da Enel X rappresentano un importante tassello per il risparmio e l’efficientamento energetico, obiettivo primario perseguito dall’Amministrazione Comunale, che riconsegnerà ai cittadini un’illuminazione pubblica di nuova tecnologia, contenendo nel contempo l’inquinamento luminoso». «Siamo soddisfatti di essere partner del comune di Vergiate in questo progetto cosi significativo di riqualificazione delle infrastrutture di illuminazione pubblica -commenta Annamaria Bevivino, Head of Project Planning and Monitoring Northern Macro Area di Enel X-. Una collaborazione che consentirà di migliorare notevolmente la qualità del servizio di illuminazione rendendo Vergiate un comune più green, più efficiente e all’avanguardia sui temi tecnologici e di rispetto dell’ambiente. Il tutto a vantaggio del territorio e della collettività. Auspichiamo che questo possa essere solo il primo passo di una lunga collaborazione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore