A Lu-Ve il premio buone prassi di responsabilità sociale

Il riconoscimento è stato assegnato dalla Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia

LU-Ve Group compie 30 anni

Lu-Ve Group di Uboldo ha ricevuto il Premio “Buone prassi di responsabilità sociale 2019”, assegnato dalla Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia. Riconoscimento che le era già stato attribuito nel 2017. Nel corso di una cerimonia svoltasi nella sede della Regione Lombardia a Milano, Lu-Ve è stata premiata per aver sviluppato buone prassi di responsabilità sociale negli ambiti: progetti di sostenibilità ambientale, iniziative nei confronti della società civile e della comunità territoriale, governo e gestione responsabile dell’azienda. (nella foto, da sinistra: Iginio Liberali con il figlio Andrea Liberali)

Il premio, giunto all’ottava edizione, riconosce le imprese responsabili per il loro impegno socio-ambientale, con la consegna di un attestato di merito e il loro inserimento nel Repertorio On Line, sul sito www.csr.unioncamerelombardia. it. «La responsabilità sociale è una modalità di gestione dell’impresa che crea valore economico, sociale e ambientale – ha dichiarato il presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico Auricchio – Nella nostra regione, l’attenzione a questo tema non è mai venuta meno: premiare le buone prassi, serve a dare un riconoscimento pubblico alle aziende che si impegnano a praticare azioni a valenza sociale, facendo da stimolo per tutti».

«Da anni investiamo sul capitale intellettuale, perché è il capitale più importante per fare impresa. Sin dalla nostra fondazione siamo stati i precursori dal rispetto dei principi fondamentali di salvaguardia dell’ambiente: ridotti consumi energetici, ridotto impiego di liquido refrigerante, bassi livelli di rumorosità, elevata affidabilità nel tempo e ridotti ingombri – ha dichiarato Iginio Liberali, presidente di LU-VE Group – Oggi siamo un gruppo internazionale, con il cuore e la mente in Italia, ma abbiamo riprodotto il modello originario ovunque produciamo e operiamo, mettendo al centro della nostra crescita il lavoro delle donne e degli uomini che hanno fatto la storia di LU-VE e ai quali dedico questo riconoscimento».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore