Parcheggiare con la carta di credito, la rivoluzione parte da via Alberto da Giussano

Rinnovata la cassa con un sistema touch che permette di pagare anche con carte di credito e di debito. A breve verranno ammodernate anche i parcometri

alessandro della marra emanuele antonelli

È stato presentato stamattina (venerdì) il restyling dell’area parcheggio Giussano (via Alberto da Giussano) grazie al quale, da oggi, gli utenti potranno utilizzare un posteggio maggiormente fruibile e performante soprattutto per quanto concerne automazioni ed accessibilità.

A seguito della conclusione dei lavori di manutenzione straordinaria – interventi di natura edile e di
sostituzione delle automazioni – svolti nelle scorse settimane, il parking Giussano è in grado di offrire ai clienti la possibilità di usufruire di una nuova cassa automatica di ultima generazione che consente il pagamento
anche tramite carte di credito, bancomat, apple pay e telefonini dotati di sistema Nfc, con schermo touch screen e moderna tecnologia di lettura biglietti contactless.

Dal punto di vista infrastrutturale, è stata effettuata una rivisitazione dell’area – che, ricordiamo, ha una
capienza di 197 posti – con la sostituzione della cassa automatica, dei gates di entrata e uscita, la
sostituzione delle aste a barriere di entrata / uscita, e il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale.
È stato, altresì, rivisitato l’intero impianto di illuminazione mediante la sostituzione di tutte le luci con nuove
apparecchiature con funzionalità a led a basso consumo energetico, in un’ottica di attenzione ai consumi e di
risparmio energetico, oltre che di rispetto nei confronti all’ambiente.

L’operazione sopra descritta si colloca nell’ambito del più globale progetto di rivisitazione dei parcheggi
cittadini gestiti da AGESP Attività Strumentali S.r.l., che contano un totale di 2.220 posti auto, di cui 1.425
all’interno di aree posteggio con sbarre e cassa automatica e 795 cosiddetti “on street”, regolamentati a
parcometro. Ogni anno Agesp incassa 1,5 milioni di euro dai parcheggi. Aumenta in maniera costante il numero di chi paga tramite le app e gli incassi si aggirano attorno ai 5 mila euro al mese.

Le ultime iniziative concretizzate  vanno dalla sostituzione delle automazioni e sistemazione dell’area posteggio presso le Ferrovie Nord Milano (Parcheggi Ferrucci e Monti), interventi, sostanzialmente analoghi a quello presentato oggi, dei parcheggi Einaudi e Venzaghi, nonché al trasferimento, un anno fa, degli uffici del Settore Parcheggi dal piano interrato dell’Autosilo alla location situata fronte strada nella centrale Via Mazzini al civico 24/B .

Sono diverse, ancora, le iniziative in programma per i prossimi mesi anticipate durante gli scorsi interventi: in
particolare, si ricorda che è, attualmente, in fase di espletamento la gara europea per la sostituzione di tutti i
37 parcometri cittadini con nuove macchine di ultima generazione, alimentate con pannelli solari, dotate
anch’esse di tecnologia contactless e con la possibilità di pagamento elettronico. Con le nuove attrezzature,
inoltre, sarà possibile, mediante il telecontrollo a distanza, mantenerne costantemente e puntualmente
monitorata la loro funzionalità e piena operatività.

In ultimo, informiamo che da oggi, presso il rinnovato Parcheggio Giussano, saranno ripristinate le consuete
fasce orarie di accessibilità a pagamento sia per gli abbonati che per gli utenti occasionali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore