Scuole elementari di Gorla Minore, arriva la nuova scala antincendio

Dopo tante polemiche legate alla mancanza di certificazione per la struttura precedente, a fine mese la sede del Gorlino potrà avere la nuova scala antincendio, rifatta e a norma

scala antincendio scuola elementare gorla minore

«A fine mese verrà installata la nuova scala antincendio al plesso del Gorlino, dotata di tutte le certificazioni di sicurezza necessarie» –  la comunicazione dell’Amministrazione comunale arriva a spazzare via mesi di polemiche e dubbi.

L’argomento aveva fatto infatti discutere l’intero paese, destando in allarme parte dei genitori dei bambini che frequentano le scuole elementari del paese, nella sede del Gorlino: con la collocazione della nuova struttura, adesso si metterà finalmente fine alle preoccupazioni di mamme e papà.

La scala di emergenza dell’edificio è in via di rifacimento completo da una nuova ditta appaltatrice, dopo i problemi di certificazione avuti dalla scala costruita in precedenza, un lavoro che – come spiegato più volte dal sindaco Vittorio Landoni e dall’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Migliarino – “non era pericoloso per i bambini e il personale scolastico: a causa del montaggio realizzato, infatti, fisso con le saldature, la struttura non poteva essere validata come a norma, ma era solida”.

«La nuova scala avrà il montaggio mobile che sarebbe dovuto esser scelto dall’inizio e sarà quindi certificata, come prevede la legge. Abbiamo fatto il possibile per accelerare i tempi e porre rimedio al problema creatosi. Rimarchiamo che la scala precedente non era stata pagata: il Comune aveva saldato le sole opere murarie» – rimarca il Primo cittadino.

Una notizia accolta con soddisfazione da Fabiana Ermoni, capogruppo di opposizione, che in questo lasso di tempo aveva puntato i riflettori sulla questione: «Finalmente: ciò che chiedevamo era appunto che la scuola avesse un piano di sicurezza adeguato. Abbiamo contestato le tempistiche, il mancato controllo e sopratutto la gestione della questione-scala, ma sempre con la volontà di preoccuparci per la collettività. Non era di certo nostra intenzione fare campagna elettorale su questo argomento: ci premeva sollecitare l’intervento dell’Amministrazione. Prima arriverà la scala nuova – conclude la capogruppo – meglio sarà per la nostra scuola, quindi ben venga questa notizia».

Quella della scala, non è la sola questione relativa alla scuola su cui si sta muovendo l’Amministrazione Landoni evidenzia come nei prossimi mesi «si cercherà un dialogo e un confronto con il Comitato Genitori, nato recentemente, con la volontà di coinvolgerli nelle scelte che riguarderanno la scuola e il Piano di diritto allo studio. La spesa sociale comunale è importante, per questo è giusto comprendere appieno le esigenze dei cittadini».

di
Pubblicato il 17 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore