Tambone, speranze azzurre: è nella lista del c.t. Sacchetti

La guardia della Openjobmetis tra i 24 giocatori allertati per il raduno di Napoli e le due partite di qualificazione agli Europei, torneo a cui l'Italia è già sicura di partecipare

Openjobmetis - Dolomiti Energia Trento

L’Italia del basket affronterà a cuor leggero i prossimi appuntamenti agonistici: la Nazionale di Meo Sacchetti, infatti, disputerà due partite valide per le qualificazioni agli Europei del 2021 senza l’assillo del risultato, visto che gli azzurri sono già certi del posto al campionato continentale come Paese ospitante, perché a Milano si giocherà uno dei gironi della fase finale.

Le due gare si disputeranno il 20 febbraio a Napoli con la Russia e il 23 a Tallinn contro l’Estonia (in campo il biancorosso: Siim-Sander Vene) saranno precedute da un raduno nel capoluogo campano che interesserà 16 giocatori (12, invece, quelli che andranno a referto in ciascun incontro): per sceglierli, il commissario tecnico ha compilato una lista di 24 nomi che vanno considerati “allertati” in vista degli impegni azzurri.

Tra di loro c’è anche un giocatore della Pallacanestro Varese: si tratta di Matteo Tambone, play-guardia di 26 anni che sta disputando la terza stagione con addosso la maglia della Openjobmetis. La sua “chiamata” era diventata possibile nelle ultime settimane, alla luce delle buone prove offerte dal giocatore romano (ma nato a Graz, in Austria) in questa fase di campionato ma anche per via del rapporto che già lo aveva legato alla maglia azzurra. Il “Tambo” infatti era già stato chiamato con la Nazionale Sperimentale nell’estate 2015 e nell’estate 2018, collezionando in tutto 9 presenze.

meo sacchetti
Meo Sacchetti

Nello febbraio 2019 invece, insieme a Giancarlo Ferrero, Tambone si era allenato (da “rinforzo esterno”) agli ordini di Sacchetti nel raduno tenutosi proprio a Varese nei giorni precedenti il match con l’Ungheria. Una partita disputata alla Enerxenia Arena che servì all’Italia per centrare l’obiettivo qualificazione ai Mondiali di Cina.

Tambone quindi può ora aspirare a far parte del gruppo dei 16 che si raduneranno a Napoli: difficile oggi fare una previsione sulla sua presenza che dipenderà anche dalle scelte fatte da Sacchetti. Il c.t. ha tre strade davanti a sé: affidarsi agli uomini di maggiore spessore, varare una squadra altamente sperimentale oppure comporre un gruppo che sia una via di mezzo tra le due. Va ricordato che nelle convocazioni non sono compresi né gli italiani in NBA e in NCAA (Belinelli, Gallinari, Melli ed eventualmente Mannion, Moretti e l’oriundo Di Vincenzo) né quelli che disputano l’Eurolega con la parziale eccezione del giovanissimo Matteo Spagnolo che è tesserato per il Real Madrid. Da capire, per ora, anche se ci saranno defezioni: il campionato prevede due turni (Varese però non giocherà: prima per osservare il riposo, poi per il “buco” creato dall’assenza della Virtus Bologna per via della Intercontinentale) seguiti dalle Final Eight di Coppa Italia a Pesaro. Di acqua, sotto i ponti, ne passerà parecchia, ma intanto Matteo può proseguire nel lavoro individuale per provare a sognare l’azzurro.

LA LISTA DEL MEO

Awudu Abass (Brescia), Nicola Akele (Vanoli Cremona), Filippo Baldi Rossi (V. Bologna), Giordano Bortolani (Biella), Luca Campogrande (Brindisi), Leonardo Candi (Reggio Emilia), Francesco Candussi (Verona), Andrea De Nicolao (Venezia), Matteo Fantinelli (F. Bologna),
Simone Fontecchio (Reggio Emilia), Raphael Gaspardo (Brindisi), Alessandro Gentile (Trento), Andrea Mezzanotte (Trento), Davide Pascolo (Trento), Andrea Pecchia (Cantù), Giampaolo Ricci (V. Bologna), Michele Ruzzier (Cremona), Matteo Spagnolo (Real Madrid), Marco Spissu (Sassari), Matteo TAMBONE (1994, 192, P, Openjobmetis VARESE), Amedeo Tessitori (Treviso), Stefano Tonut (Venezia), Leonardo Totè (Pesaro), Michele Vitali (Sassari).

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore