Idee e tecnica, Davide nella top 5 di Masterchef

L'aspirante chef originario di Samarate s'inventa un piatto interessante ma se la cava anche nel riproporre un piatto stellato e nella tecnica della gratinatura

Generico 2018

Una gratinatura perfetta vale la promozione per Davide Tonetti da Samarate, nella decima puntata di Masterchef 9.

La prima prova della serata ha visto uno dei tranelli dei giudici: ogni cuoco ha scritto una sua ricetta del cuore, ma poi ha dovuto “passarla” alla persona alla sua destra. Davide aveva ipotizzato una «sfoglia di calamaro», che ha dovuto passare a Francesca.

L’esito della prova è stato comunque positivo per Davide, così come convincente è stata anche la sua realizzazione del piatto stellato proposto dallo chef sino-canadese Jeremy Chan: l’astice Moin Moin è stato proposto da Davide in modo quanto preciso, buono nel gusto e accattivante anche nella preparazione. L’interpretazione del piatto stellato invece è costata cara a Francesca, uscita dalla cucina. 

La prova successiva era invece uno “Skill test”, che metteva gli aspiranti chef alle prese con la tecnica della gratinatura, applicata a pesce, verdure e frutta. Davide, insieme a Marisa, si è rivelato qui il più convincente.

Generico 2018
Le gratinature di Davide

Dopo questo skill test, sono finiti allo scontro diretto Nicolò e Luciano: una sfida tra due amici, un po’ come quella che lo stesso Davide aveva vissuto la settimana precedente (con molta commozione per l’addio a Vincenzo, che ha rievocato poi in settimana anche sui social). Tra Nicolò e Luciano ha prevalso il piatto del giovane toscano, mentre il simpatico siciliano ha dovuto salutare la cucina. Salutato come «un vecchio amico» da chef Cannavacciuolo.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore