Luino piange la scomparsa di Daniela Saccaggi

Si è spenta mercoledì 12 febbraio lasciando un vuoto nella vita di famigliari, amici e nei tanti cittadini di Luino dai quali era molto stimata

daniela saccaggi

Un impegno che la rendeva fondamentale in tutto quel che faceva: al lavoro così come nell’impegno civico e sociale di Luino. Per questo in tanti, in queste ore, piangono la scomparsa di Daniela Saccaggi, titolare dell’omonima impresa funebre luinese e colonna della vita sociale della città.

La signora Daniela si è spenta mercoledì 12 febbraio lasciando un vuoto nella vita di famigliari, amici e nei tanti cittadini di Luino dai quali era molto stimata.

Daniela Saccaggi è stata segretaria della sezione luinese dell’Avis, che continuava a sostenere con grande impegno, e tra le più importanti animatrici comitato della Madonnina del porto vecchio di Luino.

Daniela Saccaggi, classe 1957, era titolare dell’azienda funebre Saccaggi nata alla fine degli anni ‘50. Raccolse l’impegno di portare avanti l’impresa dal padre e fino all’ultimo ne è stata la colonna portante. La ditta Saccaggi Nandino, come da suo desiderio, continuerà ad esistere grazie ai suoi collaboratori.

Il rosario è atteso per questa sera, giovedì 13 febbraio, presso la chiesa parrocchiale di Voldomino Superiore. Il funerale si terrà venerdì 14 febbraio alle ore 15 presso la chiesa parrocchiale SS. Pietro e Paolo.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore