I Mastini azzannano nel supplementare: battuto l’Appiano in trasferta

Un gol di Ross Tedesco ha dato al Varese il 5-4 sulla pista dei Pirati. Apprensione per Franchini, uscito per infortunio a metà partita

Mastini Varese - Appiano Pirates 8-0

Una prodezza di Daniel Ross Tedesco agli sgoccioli del tempo supplementare ha dato ai Mastini una vittoria voluta e utilissima, seppure da due punti, sulla pista dell’Appiano. 5-4 il risultato finale per i gialloneri, costretti ad approcciare la partita in un clima complicato (viste le polemiche sull’uso del PalAlbani concluse solo alla vigilia del match) e a salire in Alto Adige senza numerosi giocatori.

Anche a linee ridotte (problema peraltro condiviso dai padroni di casa), il Varese ha disputato una partita concreta e coraggiosa, reggendo per tutto l’arco della gara il botta-e-risposta che ha caratterizzato il match. La rete del definitivo 5-4 ha tolto un po’ dell’amarezza che aveva caratterizzato il finale di tempi regolamentari: sembrava fatta per gli ospiti al 58′, quando Michael Mazzacane ha trovato la rete del vantaggio che pareva definitivo, e invece l’Appiano ha impattato di nuovo con Engl a 40″ dallo scadere. Alla fine, per quanto si è visto, l’overtime è stato il verdetto giusto, anche se la vittoria “dimezzata” ha consentito al Merano di riagganciare i gialloneri in testa al Master Round. 6-4 esterno per le Aquile a Bressanone, contro i Falcons prossimi avversari del Varese (sabato 8, PalAlbani).

La sfida di Appiano è stata una altalena di reti ed emozioni, anche se in avvio troppo spezzettata dalle continue penalità. Tra i più colpiti Giancarlo Caranci, il difensore canadese che deve ancora prendere le misure giuste al metro arbitrale italiano e che dopo 10′ aveva già accumulato due giri in panca puniti. Le reti però sono rimaste bianche sin quasi al termine del terzo iniziale, fino a quando Franchini ha trovato il varco giusto e portato in vantaggio i Mastini con un gran bel gol.

Nel drittel di mezzo, giocato per intero a 5 contro 5, l’Appiano ha messo la testa avanti con le reti di Pajic e Tombolato nel giro di pochi minuti mentre Franchini è dovuto uscire per infortunio e non è più rientrato. Nel momento più complicato il Varese ha però ritrovato ritmo e fame. Peiti ha salvato la gabbia su Ross Tedesco che al terzo tentativo ha finalmente bucato il portiere di casa, imitato poco dopo da Piroso con un coast-to-coast spettacolare e vincente.

Al ritorno in pista dopo il secondo intervallo però, Maino ha di nuovo acciuffato il pareggio mentre Peiti lo ha conservato a lungo con una serie di interventi precisi. A 2′ dal termine però, Piroso e Asinelli hanno architettato l’azione poi conclusa da Michael Mazzacane per il 3-4, difeso da Tura con un mezzo miracolo poco dopo. Ma un errore occorso in retroguardia a 43″ dal termine ha dato a Engl il disco del 4 pari e quindi dell’overtime. Nel supplementare i Pirati hanno superato indenni una penalità a Critelli ma non hanno potuto nulla sull’azione “definitiva” firmata da Ross Tedesco, autore così di una doppietta. Tre invece gli assist di Perna, a secco nel conto delle reti ma ancora decisivo nell’economia della partita. Sabato, come accennato, si tornerà al PalAlbani “riaperto”, anche se nelle prossime ore l’attenzione si focalizzerà sulla tibia di Marco Franchini, uno dei simboli di questa squadra che al ritorno a Varese farà tappa all’Ospedale di Circolo. Dita incrociate per lo scattante attaccante italo-canadese: speriamo in bene.

APPIANO PIRATES – MASTINI VARESE 4-5 OT
(0-1; 2-2; 2-1)

MARCATORI: 18.50 Franchini (V – M. Mazzacane, Perna); 31.24 Pajic (A – Scelfo, Tombolato), 35.57 Tombolato (A – Scelfo), 36.45 Ross Tedesco (V – Perna, M. Borghi), 37.10 Piroso (Odoni, F. Borghi); 42.43 Maino (A); 58.00 M. Mazzacane (V – Piroso, Asinelli), 59.20 Engl (A – Jaitner, Pelletier); 63.41 Ross Tedesco (V – Perna, M. Borghi).
VARESE: Tura (Bertin); F. Borghi, Ilic, Caranci, Cecere, E. Mazzacane, Lo Russo; M. Borghi, Franchini, Asinelli, Perna, Ross Tedesco, Piroso, Andreoni, M. Mazzacane, Odoni. All. Da Rin.
ARBITRI: Bagozza e Soraperra (De Zordo, Da Pian).
NOTE. Penalità: A 10′; V 14′. Superiorità: A 0-4; V 0-1. Spettatori: 169.

IHL MASTER ROUND

Risultati (6a giornata): Bressanone – Merano 4-6; Appiano – Varese 4-5 OT; ValpEagle – Pergine 35.
Classifica:  Merano, VARESE 28; Pergine 24; ValpEagle, Bressanone 17; Appiano 14.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore