Rissa a Ferno, spuntano un coltello e un manganello Nunchaku

Protagonisti due uomini residenti nel paese. Solo l'intervento tempestivo della polizia locale ha evitato conseguenze gravi

Emanuele Mattei comandante polizia

Venerdì scorso verso le 18 una pattuglia della polizia locale dell’Unione dei Comuni di Lonate Pozzolo e di Ferno è intervenuta in via Roma a Ferno in seguito alla segnalazione di una rissa: due uomini, rispettivamente di 54 e 73 anni entrambi residenti a Ferno, si stavano azzuffando e offendendo reciprocamente. I due non erano però a mani nude, uno brandiva un coltello,  l’altro un manganello doppio tipo Nunchaku, due bastoni legati tra loro con una catena. (nella foto il comandante della polizia locale Emanuele Mattei)

Gli agenti, raggiunti poco dopo da una pattuglia dei carabinieri di Lonate Pozzolo, riuscivano a calmare i due contendenti e a disarmarli che venivano poi accompagnati alla stazione dei carabinieri  per le procedure di identificazione. I due sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per detenzione illecita di armi improprie, sottoposte a sequestro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore