Mondiale Supersport: podio per De Rosa con la MV Agusta

Gara d'esordio agrodolce per il Reparto Corse varesino: l'italiano è ottimo secondo dietro a Locatelli, caduto in partenza Krummenacher. Bravo Gonzalez, ottavo con il Team ParkinGo

raffaele de rosa supersport mv agusta 2020

Gran gara di De Rosa, brillante esordio di Gonzalez, pessimo inizio per Krummenacher. La pista di Phillip Island ha dato verdetti poco uniformi per i piloti e i team più seguiti da parte dei tifosi di Varese che seguono il Mondiale Superbike e in particolare la categoria Supersport.

La prima gara stagionale, disputata in Australia e caratterizzata dal pit-stop obbligatorio per il cambio gomme, ha visto il successo del bergamasco Andrea Locatelli su Yamaha del team Evan Bros, con Raffaele De Rosa ottimo secondo a bordo della migliore delle tre MV Agusta F3 schierate al via dal Reparto Corse della Schiranna. L’esperto pilota napoletano non ha potuto contrastare Locatelli che, pur arrivando dalla Moto2, ha subito trovato il feeling giusto con la nuova categoria tanto da far segnare anche la Superpole di sabato.

De Rosa però è stato bravo a rintuzzare gli attacchi del francese Cluzel (terzo al traguardo, su Yamaha) e a salire sul secondo gradino del podio, posizione eccellente anche in ottica campionato. Chi invece è stato autore di una prova da dimenticare è Randy Krummenacher: il pilota svizzero, campione del mondo in carica, è restato in pista una quindicina di secondi, il tempo per partire male e sbagliare subito nella foga di recuperare. Morale: Krummi a terra, MV Agusta danneggiata e “zero” pesante in classifica.

Ottima invece la prova di Manuel Gonzalez, il giovanissimo madrileno che gareggia per il Team ParkinGo che ha sede a Somma Lombardo e che nel 2019 ha centrato il titolo iridato nella SSP300 proprio con lo spagnolo. Gonzalez, all’esordio nella categoria, ha chiuso all’ottavo posto con la sua Kawasaki Ninja, precedendo di un soffio la terza delle MV Agusta, quella affidata a Federico Fuligni, autore di una prova in linea con le aspettative.

Nella classe regina, la Superbike, il turco Toprak Razgatioglu (Yamaha) ha vinto sul filo dei millesimi Gara1 davanti a Alex Lowes (Kawasaki) e Scott Redding (Ducati). In Gara2 Lowes si è preso la rivincita precedendo il compagno di colori Jonathan Rea e di nuovo Redding. Prossimo appuntamento con i campionati SBK in Qatar tra il 13 e il 15 marzo.

CLASSIFICHE SUPERSPORT (dopo 1 gara)
PILOTI: 1) Andrea Locatelli (Ita – Yamaha) 25 punti; 2) Raffaele De Rosa (Ita – MV Agusta) 20; 3) Jules Cluzel (Fra – Yamaha) 16; 4) Corentin Perolari (Fra – Yamaha) 13; 5) Luca Mahias (Fra – Kawasaki) 11; 8) Manuel Gonzalez (Spa – Kawasaki) 8; 9) Federico Fuligni (Ita – MV Agusta) 7.
COSTRUTTORI: 1) Yamaha 25; 2) MV Agusta 20; 3) Kawasaki 11; 4) Honda 3.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 01 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore