Spacciare ai tempi della quarantena, preso nei boschi di Ferno

I carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità in relazione alle disposizione emanate per emergenza covid-19, un cittadino di 30enne

carabinieri controlli

Ieri sera a Ferno i carabinieri della sezione radiomobile hanno arrestato per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità in relazione alle disposizione emanate per emergenza covid-19, un cittadino marocchino, 30enne, residente a Ferno, disoccupato e pregiudicato.

I carabinieri, nel corso di alcuni controlli finalizzati a far rispettare i provvedimenti relativi al contenimento del coronavirus, hanno intimato l’alt ad una vettura che si aggirava in un’area boschiva.
L’uomo a bordo dell’auto è sceso dal mezzo dandosi alla fuga a piedi dopo aver lanciato un sacchetto in un giardino condominiale.  La corsa è stata vana: l’uomo è stato raggiunto dai carabinieri dopo un lungo inseguimento a piedi; una volta fermato ha cercato di divincolarsi lottando con i militari. I carabinieri lo hanno dovuto immobilizzare utilizzando anche lo spray urticante. Nessuno ha riportato ferite.

Dopo la perquisizione personale e aver recuperato l’involucro gettato durante la fuga, l’uomo è stato trovato in possesso di 17 dosi di cocaina, diverso denaro di vario taglio profitto dell’attività di spaccio, due telefoni cellulari. 

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro mentre l’uomo è stato deferito anche per la violazione dell’articolo 650 c.p. poiché con la propria condotta violava le prescrizioni del provvedimento relativo contenimento covid-19;

Arrestato, è stato riaccompagnato a casa, in regime arresti domiciliari in attesa rito direttissimo fissata per questa mattina.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore